Politica
26.08.2016 - 16:000
Aggiornamento : 19.06.2018 - 15:43

Borse di studio, il PS non ci sta. «Sarebbe un passo indietro»

Il Partito Socialista è deciso a opporsi alla proposta di PPD, PLR e Lega. «Una misura che va a pesare sui ceti in difficoltà, in un contesto in cui si riducono le possibilità anche per i giovani ben formati»

BELLINZONA - Il PS non è d'accordo sulla proposta della triade PLR-PPD-Lega di trasformare le borse di studio in una forma di prestito da restituire allo Stato sin dal triennio di Bachelor. «La proposta di trasformare parte delle borse di studio universitarie in prestiti è inaccettabile. Il PS Ticino si oppone con decisione a questo tipo di misura di risparmio che riduce le opportunità di accesso a studi superiori ai giovani ticinesi provenienti dai ceti meno abbienti», si legge in una nota. «Il Partito Socialista si oppone alla proposta di PLR, PPD e Lega che intende trasformare parte delle borse di studio per gli studenti universitari in prestiti rimborsabili. È un’ipotesi che riguarda chi segue un percorso di studi Bachelor, visto che l’accordo intercantonale vigente impedisce che venga applicata anche ad altri studenti». Chi andrebbe a perderci è evidente. «Questa proposta implica un netto passo indietro rispetto alla situazione attuale, che andrebbe a pesare, indebitandoli oltremodo, sui giovani provenienti da famiglie dei ceti modesti e medi, in un contesto economico che vede già una riduzione delle buone prospettive professionali anche per i giovani ben formati». «I giovani ticinesi che intendono studiare fuori Cantone devono affrontare delle spese sempre più importanti, soprattutto in termini di alloggio. Consapevoli che delle misure di rientro finanziario siano necessarie, insistiamo sulla necessità di riequilibrare le finanze cercando là dove ci sono più risorse invece di toglierle a chi ne ha più bisogno, ad esempio riducendo delle essenziali prestazioni sociali. In questa direzione andranno anche le richieste di modifica alla manovra di rientro finanziario che porteremo in Commissione della gestione», termina il PS, che precisa come non accetterà una misura del genere.
Potrebbe interessarti anche
Tags
ps
studio
giovani
proposta
borse
borse studio
misura
ceti
passo indietro
studi
© 2019 , All rights reserved