Politica
09.09.2016 - 11:210
Aggiornamento : 19.06.2018 - 15:43

Habemus dati! Le persone in assistenza sono 7'812

Il DECS ha pubblicato i tanti attesi numeri riguardo l'assistenza, annunciando che verranno resi noti mensilmente. L'incremento è stato di 797 persone rispetto a giugno 2015

BELLINZONA - Jessica Bottinelli dei Verdi, sulla scia della sua Coordinatrice Michela Delcò Petralli, li invocava ancora oggi su Facebook, e finalmente sono arrivati: il Governo ha reso noti i dati relativi all'assistenza. «Il Dipartimento della sanità e della socialità annuncia la pubblicazione degli ultimi dati disponibili nell’ambito del sostegno sociale relativi al primo semestre 2016. Considerato l’interesse e l’importanza del tema, i dati essenziali sul sostegno sociale in Ticino verranno d’ora innanzi pubblicati a cadenza mensile, con un approfondimento specifico annuale», si legge in una nota del DECS. Nel mese di giugno, 5'202 nuclei familiari hanno beneficiato del sostegno sociale, con un aumento di 364 nuclei rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Questi nuclei familiari comprendono 7'812 persone, con un incremento di 797 persone rispetto allo stesso periodo nell’anno precedente. Si precisa che il numero delle persone che beneficiano del sostegno sociale comprende tutti i membri appartenenti al nucleo familiare, siano essi coniugi, conviventi o figli. Figli che, sulle 7'812 persone che beneficiano del sostegno sociale, sono 1'956 nel mese di giugno 2016. Si rileva inoltre che, malgrado l’aumento di persone beneficiarie, la spesa complessiva a carico dello Stato per il sostegno sociale tende a stabilizzarsi su valori inferiori rispetto a quanto previsto in sede di preventivo, ed è minore in Ticino rispetto ad altri cantoni anche grazie alle prestazioni cantonali in favore delle famiglie (assegno integrativo AFI e assegno di prima infanzia API).
Potrebbe interessarti anche
© 2020 , All rights reserved