Politica
25.09.2016 - 15:130
Aggiornamento : 19.06.2018 - 15:43

Il 58% vuole "Prima i nostri", bocciato il controprogetto

L'iniziativa dell'UDC si aggiudica il verdetto delle urne, con un buon risultato a Lugano. Il controprogetto bocciato quasi ovunque, con l'eccezione di Chiasso

BELLINZONA - "Prima i nostri" vince alle urne: l'iniziativa lanciata dall'UDC ha raccolto il 58%% dei voti favorevoli, mentre il suo controprogetto è stato bocciato con il 57,4%. Nei Comuni principali, a Bellinzona è passata per poco, col 51,1%, analoga percentuale a Chiasso (51,3%), a Locarno ha ottenuto il 56,1%. Netta l'affermazione a Lugano con il 60,4% di voti favorevoli, buon risultato anche a Mendrisio col 57,4%. Il Comune col risultato migliore è stato a Isone, col 77,7%, mentre dove "Prima i nostri" è stata meno apprezzata è Bosco Gurin (col 33,3% di sì). Per quanto concerne il controprogetto, il 57,4% dei bellinzonesi ha detto no.. A Locarno il 57,7% ha votato no, non lascia dubbi il risultato di Lugano, dove i contrari sono stati il 60%. A Mendrisio il no ha ottenuto il 58,8% delle preferenze. A Linescio il no ha ottenuto l'89,5% delle preferenze. A Chiasso per contro il controprogetto è passato con il 50,4% dei voti, ma la cittadina di confine fa parte dei pochi comuni controcorrente (netto, anche qui, il risultato di Bosco Gurin, con l'83,3% di sì). Diventa dunque inutile la domanda eventuale su quale delle due opzioni adottare in caso di doppio sì. L'avrebbe comunque spuntata l'iniziativa originale col 51,9% delle preferenze.
Potrebbe interessarti anche
Tags
controprogetto
no
risultato
iniziativa
voti
preferenze
lugano
chiasso
© 2019 , All rights reserved