Politica
05.02.2017 - 13:430
Aggiornamento : 19.06.2018 - 15:43

Caprara presidente del PLR. «Insieme ce la faremo!»

Al primo turno ottiene 496 voti, molto staccati Quadranti e Brivio. Le sue prime parole: «i partiti sono staccati dalla popolazione? Ma non scherziamo! Dobbiamo ascoltare il paese».

BELLINZONA - Bixio Caprara è il nuovo presidente del PLR, eletto al primo turno con 496 voti, staccando di molto gli avversari Quadranti e Brivio. Era un'elezione molto sentita quella della guida dei liberali, con quasi 1200 presenti all'Expocentro di Bellinzona. Emozionato Rocco Cattaneo, nel salire sul palco per l'ultima volta da presidente: ha sottolineato ancora una volta quanto abbia trovato fantastici questi quattro anni, e ha detto di sentirsi ancora più liberale radicale. Simpatico siparietto quando, prima dei saluti, gli è stato regalato un buono per un viaggio. «Vogliono proprio mandarmi via», ha commentato divertito Cattaneo, è stato precisato come nel regalo sia compreso anche il volo di ritorno... Un episodio che ha contribuito a smorzare la commozione. Nessuno dei delegati ha proposto altri candidati se non i tre designati dalla commissione cerca: Brivio, Caprara e Quadranti. In ordine alfabetico, sono saliti sul palco per un ultimo, breve discorso, ribadendo fondamentalmente quanto detto sin dall'inizio in questa campagna. In stile Cattaneo, il mantra è di non aver paura (in particolare della Lega), di non adeguarsi a una politica urlata, oltre alle lodi a chi si è avvicinato al partito. I propositi vertono in particolare sul risanamento delle finanze, senza scordare ApTransit e il politecnico. Prima della votazione, un solo intervento dalla platea, a favore di Quadranti. Poi, mentre sul palco c'era uno spettacolo di twirling, i delegati hanno votato. L'attesa non è stata lunga, e su 741 voti validi, ben 496 sono andati a Bixio Caprara. Staccatissimi Matteo Quadranti con 141 voti, ancor di più Nicola Brivio con 93. E Caprara ha pronunciato le sue prime parole da presidente, ricordando di aver accolto in modo tiepido la proposta della Commissione cerca di candidarsi, non per poco amore verso il partito, ma perché consapevole che le aspettative per un ruolo del genere sono elevate, e poiché doveva capire se il suo ruolo lavorativo glielo consentiva. «La milizia ha un valore straordinario nella politica», ha detto. «Spesso si sente dire che i partiti sono staccati dalla società e non la rappresentano più, io rispondo "ma non scherziamo"! Guardo tutti voi, attivi nei Municipi o in Gran Consiglio, oltre che nella vita lavorativa, che vi alzate presto la mattina e andate a letto tardi la sera per lavorare per il nostro paese: dobbiamo proseguire su questa via, ascoltare il paese. Abbiamo la fortuna di avere un gruppo parlamentare che lavora bene, da cui imparo ogni giorno qualcosa di nuovo. Prima parlavo della necessità di avere testa, cuore e mano: il PLR ha persone competenti, e insieme ce la faremo!». Poi, spazio al risotto e alla festa liberale. Foto tratta dal profilo Facebook del PLR (che ha permesso di seguire l'evento in diretta)
Potrebbe interessarti anche
Tags
caprara
plr
presidente
quadranti
voti
brivio
cattaneo
insieme ce
palco
paese
© 2019 , All rights reserved