COB Jackets
0
TB Lightning
5
3. tempo
(0-2 : 0-1 : 0-2)
CHI Blackhawks
5
OTT Senators
4
pausa
(5-4)
COL Avalanche
1
VEGAS Knights
0
1. tempo
(1-0)
SJ Sharks
BOS Bruins
04:00
 
LA Kings
WAS Capitals
04:30
 
COB Jackets
NHL
0 - 5
3. tempo
0-2
0-1
0-2
TB Lightning
0-2
0-1
0-2
 
 
12'
0-1 KUCHEROV
 
 
15'
0-2 KUCHEROV
 
 
40'
0-3 STAMKOS
 
 
41'
0-4 POINT
 
 
42'
0-5 POINT
KUCHEROV 0-1 12'
KUCHEROV 0-2 15'
STAMKOS 0-3 40'
POINT 0-4 41'
POINT 0-5 42'
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 19.02.2019 03:37
CHI Blackhawks
NHL
5 - 4
pausa
5-4
OTT Senators
5-4
 
 
2'
0-1 RYAN
 
 
3'
0-2 BALCERS
1-2 DEBRINCAT
4'
 
 
2-2 DEBRINCAT
6'
 
 
 
 
8'
2-3 WHITE
3-3 KANE
13'
 
 
4-3 STROME
14'
 
 
5-3 SAAD
15'
 
 
 
 
18'
5-4 STONE
RYAN 0-1 2'
BALCERS 0-2 3'
4' 1-2 DEBRINCAT
6' 2-2 DEBRINCAT
WHITE 2-3 8'
13' 3-3 KANE
14' 4-3 STROME
15' 5-3 SAAD
STONE 5-4 18'
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 19.02.2019 03:37
COL Avalanche
NHL
1 - 0
1. tempo
1-0
VEGAS Knights
1-0
1-0 JOST
7'
 
 
7' 1-0 JOST
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 19.02.2019 03:37
SJ Sharks
NHL
0 - 0
04:00
BOS Bruins
Ultimo aggiornamento: 19.02.2019 03:37
LA Kings
NHL
0 - 0
04:30
WAS Capitals
Ultimo aggiornamento: 19.02.2019 03:37
Politica
22.01.2019 - 12:300

"Ci rubano il futuro: il soggetto nascosto sono i frontalieri". Oltre Confine attaccano l'alleanza Lega-UDC

La Provincia di Como vede nell'unione dei due partiti di destra uno scopo anti-frontalieri. "Per dare attuazione concreta alla parola d'ordine 'Prima i nostri' meglio essere in due"

COMO – L’alleanza fra Lega e UDC, sancita davanti al popolo leghista nella festa di Pregassona di domenica, partorita non senza difficoltà di percorso (pareva fatta, poi si era detto no, poi l’intervento di alcuni pezzi grossi dei democentristi svizzeri avevano fatto riaprire il discorso), è guardata con attenzione anche oltre confine.

La Provincia di Como la commenta in chiave totalmente anti-frontaliera, per esempio. “In ventiquattrore, l’UDC (sabato) e la Lega dei Ticinesi (ieri) hanno dato il “la” alla campagna elettorale in vista delle attesissime elezioni cantonali del 7 aprile. Alla fine i due partiti che negli anni hanno gareggiati a far maggiormente leva sui sentimenti anti-frontalieri (63.144 quelli oggi occupati in Ticino, 2.700 in meno rispetto a 12 mesi or sono), hanno stretto - pur tra mille diffidenze - l’agognato accordo elettorale, proponendo per il Governo cinque candidati di prim’ordine: Norman Gobbi, Claudio Zali e Daniele Caverzasio (Lega dei Ticinesi), Piero Marchesi e Roberta Soldati (UDC)”, si legge, non dopo aver affermato che gli slogan scelti questa volta sono “più eleganti, almeno sulla carta, di “Bala i ratt”, lo slogan che accompagnò l’infausta campagna anti-frontalieri dell’autunno 2010, ma comunque dritti al cuore, pardon alla pancia degli elettori”.

“E senza troppi fronzoli quel “Ci rubano il futuro” non poteva che avere i frontalieri come oggetto, anzi soggetto nascosto della frase”, prosegue l’articolo, parlando della frase simbolo scelta dall’UDC per la campagna. Come commento al fatto che Borradori ha detto che i due partiti sono vicini su molti temi, si scrive “come a dire: per dare attuazione concreta alla parola d’ordine “Prima i nostri!”, meglio essere in due”.

Potrebbe interessarti anche
Tags
udc
lega
due partiti
frontalieri
alleanza
soggetto nascosto
partiti
soggetto
oltre confine
futuro
© 2019 , All rights reserved