Lazio
Atalanta
15:00
 
SINNER J. (ITA)
0
Wawrinka S. (SUI)
0
1 set
(0-0)
BENCIC B. (SUI)
2
MLADENOVIC K. (FRA)
0
fine
(6-3 : 6-4)
Lazio
SERIE A
0 - 0
15:00
Atalanta
Ultimo aggiornamento: 19.10.2019 14:14
SINNER J. (ITA)
0 - 0
1 set
0-0
Wawrinka S. (SUI)
0-0
ATP-S
ANTWERP BELGIUM
Winner plays Murray A or Humbert.
Ultimo aggiornamento: 19.10.2019 14:14
BENCIC B. (SUI)
2 - 0
fine
6-3
6-4
MLADENOVIC K. (FRA)
6-3
6-4
WTA-S
MOSCOW RUSSIA
Ultimo aggiornamento: 19.10.2019 14:14
Elezioni 2019
10.04.2019 - 09:000

Bignasca: "Si è parlato troppo di lista unica. Dobbiamo riprendere l'anima sociale? Certo. Su Zali e i colonnelli..."

Il deputato leghista non usa giri di parole: "Abbiamo perso le elezioni. Dobbiamo smetterla di parlare di noi stessi e di architetture elettorali e tornare a parlare di temi"

LUGANO – Boris Bignasca è pronto a mettere in discussione ogni aspetto della Lega. E quando gli si fa notare che Caverzasio ritiene che si debba tornare alla Lega con anima sociale e meno filogovernativa, non aspetta di meglio.

“E come potrei non essere d’accordo visto che lo sostengo da anni? Sarò anzi contento se questa consapevolezza tornerà a trovare spazio all’interno della Lega, dopo un lungo periodo in cui sembrava quasi eretico porre la questione…”, dichiara a liberatv.ch.

Dove si mostra felice per il risultato personale ma ovviamente scontento per quello del partito. “Perdere quattro seggi in Gran Consiglio è grave, come è preoccupante la perdita di consensi in tutti i comuni, e in particolare nelle Città, a cominciare da Lugano. È inutile girarci intorno: abbiamo perso le elezioni”.

Ma non è colpa dei mal di pancia causati dall’alleanza con l’UDC, a suo avviso, semmai è stato un errore parlarne troppo. “Questa storia della lista unica ha occupato gran parte della campagna elettorale. Ed è possibile che una parte degli elettori abbia pensato che più che concentrarci sui problemi dei ticinesi, pensassimo a come blindare meglio i nostri seggi. Quindi la lezione che possiamo trarre da questa esperienza, è quella di smetterla di parlare di noi stessi, e di architetture elettorali, e tornare a parlare di temi”.

Il sistema dei colonnelli è ancora valido? “Qualsiasi leadership che ha la responsabilità di guidare un partito, dopo una sconfitta viene messa sotto esame. È naturale e giusto che sia così. Il modello dei colonnelli ieri ha perso, ma in passato ha vinto. Dopo una sconfitta non bisogna cambiare tutto, ma correggere gli errori. E quindi una riflessione sul rinnovamento sostanziale del modello di leadership dei colonnelli, secondo me va affrontata”, dice Bignasca, che a Zali rimprovera una campagna elettorale poco attiva e i battibecchi con Pronzini.

Potrebbe interessarti anche
Tags
colonnelli
zali
lista unica
anima sociale
anima
lega
lista
© 2019 , All rights reserved