Politica
20.04.2019 - 11:000

Piazza Luini, due anni dopo. "I problemi persistono, cosa pensate di fare?"

Un gruppo di consiglieri comunali interroga il Municipio: i parcheggi abusivi che abbruttiscono la piazza, a loro avviso, continuano. L'Esecutivo aveva promesso delle misure, sono state effettuate?

LUGANO – Un’interrogazione e due anni senza risposta: Piazza Luini è tornata di attualità in questi giorni, a causa della croce di Xhiaxha piazzata lì, e un gruppo di consiglieri comunali socialisti, verdi, indipendenti e comunisti approfittano per chiedere di nuovo lumi al Municipio in merito ai posteggi.

“Il 13 marzo 2017 abbiamo inoltrato un’interrogazione (867) dal seguente tenore:“Piazza Luini, sita davanti alla Chiesa degli Angioli, deve essere valorizzata e non abbruttita da auto posteggiate! Con la presente interrogazione chiediamo al lodevole Municipio del Lugano: 1. è a conoscenza dei frequenti posteggi abusivi in Piazza Luini e del fatto che la polizia non può essere sempre presente? 2. Intende far posare dei cippi per limitare l’accesso ai soli autorizzati al carico e scarico?”, scrivono Raoul Ghisletta, Nicola Schönenberger, Simona Buri, Jacques Ducry, Demis Fumasoli e Carlo Zoppi.

“A distanza di due anni i problemi sembrano persistere, nonostante il Municipio nella risposta del 12 giugno 2017 avesse indicato che la soluzione della posa dei cippi mobili con videosorveglianza e la pedonalizzazione della Piazza fossero in fase di studio”.

E chiedono: 

"1) in che misura sono state realizzate le soluzioni indicate nella risposta del 2017?

2) Come valuta la situazione di Piazza Luini dopo la realizzazione di queste soluzioni?

3) Intende attuare altri provvedimenti per migliorare la situazione?"

Potrebbe interessarti anche
Tags
luini
piazza
piazza luini
anni
municipio
due anni
risposta
problemi
interrogazione
© 2019 , All rights reserved