Politica
08.05.2019 - 09:000

Due presidenti in lista, il (possibile) ritorno di Gysin, il derby momò Fonio-Romano: ottobre è dietro l'angolo

I partiti nelle prossime settimane renderanno noti i nomi di chi correrà per le elezioni nazionali. Righini e Dadò potrebbero dare la loro disponibilità per dare una mano a PS e PPD. Cavalli sarebbe l'uomo del ForumAlternativo, mentre per gli Stati..

BELLINZONA – In corsa per le nazionali di ottobre potrebbero esserci due presidenti di partito. È passato solo un mese dalle elezioni cantonali ma è già ora di pensare all’appuntamento autunnale. In gioco c’è molto per tutti i partiti ticinesi.

Il PS vuole riconquistare un seggio al Nazionale, il PPD deve dimostrare di potersi mantenere stabile dopo il buon risultato di aprile, il PLR appare forse il più tranquillo. E non si sa come si muoveranno Lega e UDC, visto che l’accordo firmato per le cantonali presupponeva un’alleanza anche in vista delle nazionali: un solo nome? Due e poi che vinca il migliore?

Stando alla RSI, in casa socialista Igor Righini sarebbe pronto a mettersi in gioco. Si fanno anche i nomi di Cristina Zanini Barzaghi, Henrik Bang e Bruno Storni. Nei prossimi giorni ci saranno novità.
Coi Verdi non sarà lista unica, l’unione sarà a livello di temi. Gli ecologisti stanno preparando il ritorno in politica di Greta Gysin, si vocifera, assieme a lei potrebbe candidarsi Jessica Bottinelli.

Correrebbe anche Franco Cavalli, per il suo ForumAlternativo.
Il PPD sarebbe pronto a schierare Fiorenzo Dadò, che per le cantonali dopo tante voci che lo vedevano in lista alla fine non fu della partita. Secondo la televisione di Comano, non è escluso che anche Giorgio Fonio possa essere della contesa, assieme agli uscenti Romano e Regazzi

Per quanto concerne gli Stati, liberali e pipidini sono in attesa delle risposte di Merlini e Lombardi.

Potrebbe interessarti anche
Tags
lista
due presidenti
gysin
presidenti
ottobre
ppd
ritorno
© 2019 , All rights reserved