Politica
26.07.2019 - 09:410

Due "Elvezie" e sei "Guglielmo Tell" per la Lega. Ecco la lista, con quattro deputati e due Municipali

Assieme a Quadri e Pantani, in corsa per il Nazionale ci saranno Caccia, Censi, Genini, Guerra, Mazzoleni e Robbiani, per gli Stati come noto Ghiggia. Nelle prossime settimane prevista una conferenza stampa congiunta con l'UDC

BELLINZONA – Due “Elvezie” e sei “Guglielmo Tell”, così la Lega dei Ticinesi chiama i suoi candidati al Consiglio Nazionale. Ci sarà la congiunzione con l’UDC, come già si sapeva, “in modo da rafforzare il fronte di difesa della nostra sovranità a questa importante tornata elettorale per il futuro della Svizzera, in cui verrà discusso l’accordo istituzionale con l’UE”.

La novità è che ora ci sono anche i nomi: oltre, ed era scontato, agli uscenti, ci sono quattro deputati e due Municipali (oltre a Pantani e Quadri) di cui un vicesindaco. Assieme a Pantani e Quadri correranno dunque . Natascia Caccia (municipale, impiegata, 1978, Cadenazzo), Andrea Censi (deputato e presidente FAT, segretario LdT, 1992, Lugano), Sem Genini (deputato, segretario agricolo ticinese, 1976, Riviera), Michele Guerra (deputato, economista e bancario, 1985, Pollegio), Alessandro Mazzoleni (vicesindaco, avvocato, 1976, Minusio) e Massimiliano Robbiani (deputato, impiegato, 1966, Mendrisio), rappresentando così tutte le regioni.

La lista sarà presentata durante la tradizionale festa – con pranzo offerto - per il Natale della Patria il prossimo 1. Agosto 2019 alle 11.30 alla pista del ghiaccio di Chiasso, e i candidati sono “pronti ad impegnarsi con competenza e capacità a favore di una Svizzera sovrana, libera e neutrale”.

Per contro, “accanto alla lista per il Consiglio nazionale, la Lega dei Ticinesi schiera l’avv. Battista Ghiggia per il Consiglio degli Stati, nell’intento di portare una voce che risponda alla volontà più volte espressa dalle cittadine e dai cittadini ticinesi di garantire al nostro Paese un futuro in libertà e sicurezza”. 

Nelle prossime settimane la candidatura sarà lanciata con una conferenza stampa congiunta con l’UDC. È probabile che, come a sinistra, in un eventuale ballottaggio sarà sostenuto il candidato (visto che i democentristi schierano Chiesa) che avrà ricevuto più voti.

1 mese fa Ghiggia dice sì. "Chi la pensa come noi deve avere un rappresentante agli Stati"
Potrebbe interessarti anche
Tags
deputati
guglielmo tell
guglielmo
tell
municipali
lega
ue
lista
elvezie
due municipali
© 2019 , All rights reserved