ULTIME NOTIZIE Politica
Politica
29.08.2020 - 16:070

Marchesi alla vicepresidenza dell'ASNI, i democentristi ticinesi in ruoli chiave

Dopo l'elezione alla presidenza del partito nazionale di Marco Chiesa, nell'Azione per una Svizzera Neutrale e Indipendente gli subentra il presidente ticinese

BERNA – Da un’elezione all’altra, i membri dell’UDC ticinese si stanno sempre più ritagliando posti di rilievo nelle organizzazioni svizzere. Dopo la presidenza del partito nazionale affidata a Marco Chiesa, oggi Piero Marchesi è stato scelto Marchesi alla Vicepresidenza dell’ ASNI affiancandolo a Barbara Keller-Inhelder per la Svizzera tedesca e Oswald Kessler per la Svizzera romanda, tutti già in carica.

Il presidente cantonale sostituisce proprio Chiesa, che resta nel comitato come membro.

Azione per una Svizzera Neutrale e Indipendente (ASNI), un’associazione che conta più di 40'000 membri in tutto il paese e oggi erano presenti a Berna 400 persone.

“Gli obiettivi di ASNI, ovvero la salvaguardia e la valorizzazione della neutralità e indipendenza del paese, corrispondono pienamente alla linea politica del Presidente di UDC Ticino e del partito di appartenenza. In questo particolare momento, dove i rapporti con l’UE sono vieppiù complicati e insoddisfacenti, è importante che all’interno del comitato siano rappresentate tutte le culture e lingue del paese”, si legge in una nota dell’UDC.

Potrebbe interessarti anche
© 2021 , All rights reserved