Politica
02.12.2020 - 11:230

"In Gran Bretagna vaccino da settimana prossima, da noi nei primi mesi del 2021. Consiglio Federale, acceleri?"

"La Gran Bretagna, come primo Paese al mondo, ha approvato l’uso del vaccino anti-coronavirus della Pfizer-BioNTech", scrive Lorenzo Quadri, riprendendo la notizia del giorno, e chiede se anche da Berna intendono affrettare i tempi

BERNA - Da settimana prossima il vaccino di Pfizer e BioNtech sarà distribuito in Gran Bretagna, una tappa che ci si augura sia fondamentale nella lotta al Coronavirus. Lorenzo Quadri coglie l'occasione della notizia in arrivo da Oltre Manica per cercare di capire, a fronte di questa accelerazione britannica, che cosa intende fare la Svizzera.

"La Gran Bretagna, come primo Paese al mondo, ha approvato l’uso del vaccino anti-coronavirus della Pfizer-BioNTech. Già la prossima settimana il vaccino sarà disponibile nel Regno Unito con milioni di dosi. In Svizzera, secondo le ultime informazioni, il vaccino dovrebbe essere a disposizione “nei primi mesi del prossimo anno”, scrive il leghista.

Che chiede: "Alla luce della situazione britannica, è intenzione del Consiglio Federale accelerare i tempi?"

© 2021 , All rights reserved