Sport
15.03.2016 - 22:540
Aggiornamento : 19.06.2018 - 15:43

L'Ambrì, Pestoni e Grassi salutano senza vincere

Per i biancoblu, già salvi, era l'ultima sfida stagionale alla Valascia, ed escono sconfitti: rimontano due reti poi si arrendono alla fame del Bienne

AMBRÌ - La Valascia per questa stagione chiude i battenti. L'Ambrì salvo, e stasera non è riuscito a regalare un'ultima vittoria casalinga per congedarsi dai suoi tifosi. Era la serata di Inti Pestoni, il figlio della valle, per l'ultima volta davanti al suo pubblico: neppure lui ha inciso, e il Bienne si è imposto per 3-2. Saluta anche un altro talento, Daniele Grassi: due giovani, cresciuti in biancoblu, pronti a crescere e provare a consacrarsi altrove. Dopo la buona prova di qualche giorno fa, titolare ancora il giovane Pinana. In porta ha giocato Wolf, che nel primo tempo si è dovuto inchinare due volte, prima a Moss al 7' e nel finale a Steiner. Nel secondo terzo, l'Ambrì è riuscito a concedere poco, uscendo indenne anche da alcune situazioni di power play, ma non è neppure riuscito a rientrare in gioco. In pochi minuti, però, in una terza frazione più divertente seppur non particolarmente spettacolare, in 3' Lauper e poi Fuchs (imbeccato dall'ottimo, di nuovo, Pinana). Al Bienne i tre punti servivano come il pane, per mettersi nella posizione migliore in vista dello spareggio play out (per garantirsi, soprattutto, il vantaggio casalingo) e ha ricominciato a spingere sull'acceleratore, trovando la rete decisiva con Earl e scavalcando in classifica il Langnau. I tifosi, in fondo, ringraziano lo stesso, dedicando cori ai protagonisti e al figliol prodigo in procinto di partire per Zurigo. Non è mancata la classica "Montanara", intonata da un gruppo in pista e proseguita dall'intera curva. L'Ambrì non ha raggiunto i play off, ha dovuto disputare ancora i play out e si è salvato senza difficoltà. Per questa stagione, bye bye Valascia.
Potrebbe interessarti anche
Tags
ambrì
play
bienne
grassi
pestoni
valascia
© 2019 , All rights reserved