Salernitana
0
Atalanta
1
2. tempo
(0-0)
Zugo
2
Friborgo
1
fine
(1-1 : 0-0 : 0-0 : 1-0)
Lakers
5
Losanna
1
fine
(2-0 : 2-0 : 1-1)
Ginevra
3
Lugano
5
fine
(1-1 : 1-2 : 1-2)
Ajoie
4
Ambrì
0
3. tempo
(3-0 : 0-0 : 1-0)
Bienne
3
Davos
0
3. tempo
(0-0 : 2-0 : 1-0)
Langnau
2
Zurigo
6
3. tempo
(0-1 : 1-4 : 1-1)
SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
Sport
20.09.2016 - 22:540
Aggiornamento : 19.06.2018 - 15:43

Pestoni vince il suo derby. Ambrì, finalmente!

I bianconeri sbagliano molto in difesa e crollano nel secondo tempo a casa dello Zurigo dell'ex leventinese, in gol. I biancoblu si fanno rimontare a 10'' dalla fine e vincono ai rigori

ZURIGO/AMBRÌ - Il Lugano crolla a Zurigo, perdendo 4-1, l'Ambrì finalmente mostra carattere e vince la sua prima partita stagionale, ai rigori con lo Zugo per 4-3. I bianconeri, impegnati in trasferta, si sono mostrati subito in giornata negativa a livello difensivo, pur facendo vedere buone cose in attacco. Lo Zurigo ne ha approfittato con Pestoni, che trova la sua prima rete in quello che per lui è un derby, al 7'. Il Lugano ha fatto vedere di saper pungere e ha trovato pochissimi secondo dopo il pari con Morini, per poi finire sotto di nuovo all'11' con l'ex di turno Thoresen e chiudere in svantaggio il primo tempo. Per la difesa, però, non era proprio serata e gli errori nel secondo tempo hanno permesso ai padroni di casa di siglare altre due reti (più una annullata a Pestoni) con Thoresen (31') e Geering (36'). La reazione del terzo tempo non ha modificato il punteggio. Per l'Ambrì c'era un solo risultato ammissibile, dopo l'inizio e soprattutto il weekend da incubo. Lo Zugo però si è fatto vedere di più, creandosi occasioni più nitide e andando in vantaggio con Suri al 15'. Nel secondo tempo, i padroni di casa hanno gettato sul ghiaccio la grinta, e hanno sfiorato più volte il pari, ottenendolo poi con Monnet. Lo stesso Monnet e D'Agostini sono andati vicini al vantaggio, ma per vedere altre reti si è dovuto attendere il terzo finale. Senteler appena al rientro ha riportato avanti i suoi, l'Ambrì è stato bravo a non sprofondare e segnare prima con Pesonen e poi, in superiorità numerica, con D'Agostini. Quando la prima vittoria pareva avvicinarsi, lo Zugo ha gelato la Valascia a una decina di secondi dal termine, e si è andati ai supplementari, seguiti dai rigori. Qui, ha sorriso la squadra di Kossmann. Foto tratta dal profilo Facebook ufficiale del Lugano

SPORT: Risultati e classifiche

© 2021 , All rights reserved