Lucerna
Losanna
16:00
 
Servette
Basilea
16:00
 
Vaduz
S.Gallo
16:00
 
Chiasso
Grasshopper
16:00
 
SPEZIA
1
Sassuolo
4
fine
(1-1)
Verona
0
Udinese
0
1. tempo
(0-0)
Sport
08.09.2020 - 09:150

Una brutta notizia: Martinelli lascia il calcio professionistico

L'ormai ex capitano del Palermo lascia il calcio professionistico. Il ricordo: quel gol nel 2014 quando fu paragonato a Weah

MENDRISIO – Brutte notizie per Alessandro Martinelli. La carriera del centrocampista classe 1993 deve, per il momento, fermarsi qui. Lo ha comunicato il Palermo Calcio, club dove il giocatore momò ricopriva i gradi di capitano, attraverso un comunicato stampa in cui si apprende che "gli esami medici approfonditi a cui nelle ultime settimane si è sottoposto Alessandro Martinelli hanno purtroppo manifestato l’impossibilità di proseguire l’attività agonistica per il calciatore rosanero. Tutto il Palermo esprime profondo rammarico e si stringe attorno al giocatore, tra i protagonisti più brillanti della rinascita rosanero e vero leader in campo e fuori, grazie alla sua straordinaria caratura morale, oltre alle indiscusse doti sportive. Ad Alessandro l’abbraccio più intenso e i migliori auguri per il futuro”.

Durante le tradizionali visite mediche che ogni professionista sostiene, Martinelli non ha ricevuto l'idoneità sportiva. L'ormai ex Palermo, ha collezionato 135 presenze in Serie B con le maglie di Modena, Brescia. In carriera – oltre alle casacche delle nazionali svizzere giovanili – ha pure indossato le maglie di Venezia, Sampdoria e Portoguaro.

Di lui si fece un gran parlare nel 2014, quando con il Venezia segnò un gol coast to coast nel derby con il Vicenza paragonato da tutti alla rete messa a segno con il Milan qualche anno prima da George Weah.

SPORT: Risultati e classifiche

© 2020 , All rights reserved