Svizzera
28.11.2019 - 10:590

Ecco il contrassegno 2020, non dimenticatevi di cambiarlo. E dal 2022 forse arriva quello elettronico

Il contrassegno è valido solo se viene incollato direttamente sul veicolo nel punto prescritto senza impiegare altri materiali: costa 40 franchi e sarà valido dal primo dicembre

BERNA - Dal 1° dicembre 2019 il nuovo contrassegno rosso metallizzato è disponibile presso i punti vendita abituali. L’anno sul lato adesivo è beige, mentre sul lato esterno del parabrezza è bianco. Anche quest’anno il contrassegno costa 40 franchi.

Il contrassegno, valido dal 1° dicembre 2019 al 31 gennaio 2021, può essere acquistato come di consueto presso i distributori di carburante, le autofficine nonché gli sportelli degli uffici postali, doganali e della circolazione stradale. I conducenti devono staccare dal parabrezza i contrassegni scaduti per evitare che ostacolino la visibilità.

Il contrassegno è valido solo se viene incollato direttamente sul veicolo nel punto prescritto senza impiegare altri materiali. Per quanto riguarda gli autoveicoli, esso va fissato sul lato interno del parabrezza, mentre nel caso di rimorchi e motoveicoli su una parte facilmente accessibile e non intercambiabile. Il contrassegno è valido solo per il veicolo su cui è stato apposto. È vietato rimuoverlo per poi riattaccarlo sullo stesso o su un altro veicolo.

Attualmente si stanno elaborando le condizioni legali per l’introduzione del contrassegno stradale elettronico. La sua introduzione è prevista al più presto nel 2022.

Dal 1° gennaio 2020 alcune autostrade e semiautostrade considerate finora cantonali passeranno alla Confederazione. Queste verranno integrate nella rete delle strade nazionali e dal 1° gennaio 2020 soggiacciono pertanto all’obbligo del contrassegno.

Tags
contrassegno
dicembre
valido solo
lato
veicolo
altri materiali
viene incollato
viene incollato direttamente
punto prescritto
contrassegno valido
© 2019 , All rights reserved