TOR Leafs
2
BOS Bruins
3
3. tempo
(0-1 : 1-0 : 1-2)
NJ Devils
2
PIT Penguins
1
3. tempo
(1-0 : 1-0 : 0-1)
WAS Capitals
1
MON Canadiens
4
3. tempo
(0-0 : 0-4 : 1-0)
COB Jackets
2
STL Blues
2
3. tempo
(1-1 : 0-1 : 1-0)
OTT Senators
2
PHI Flyers
1
pausa
(0-1 : 2-0)
TOR Leafs
NHL
2 - 3
3. tempo
0-1
1-0
1-2
BOS Bruins
0-1
1-0
1-2
 
 
14'
0-1 COYLE
1-1 MATTHEWS
30'
 
 
 
 
41'
1-2 MARCHAND
2-2 KAPANEN
44'
 
 
 
 
46'
2-3 MARCHAND
COYLE 0-1 14'
30' 1-1 MATTHEWS
MARCHAND 1-2 41'
44' 2-2 KAPANEN
MARCHAND 2-3 46'
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 16.11.2019 03:22
NJ Devils
NHL
2 - 1
3. tempo
1-0
1-0
0-1
PIT Penguins
1-0
1-0
0-1
1-0 ZAJAC
7'
 
 
2-0 COLEMAN
40'
 
 
 
 
48'
2-1 JOHNSON
7' 1-0 ZAJAC
40' 2-0 COLEMAN
JOHNSON 2-1 48'
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 16.11.2019 03:22
WAS Capitals
NHL
1 - 4
3. tempo
0-0
0-4
1-0
MON Canadiens
0-0
0-4
1-0
 
 
27'
0-1 DANAULT
 
 
30'
0-2 WEBER
 
 
32'
0-3 WEAL
 
 
35'
0-4 GALLAGHER
1-4 OVECHKIN
46'
 
 
DANAULT 0-1 27'
WEBER 0-2 30'
WEAL 0-3 32'
GALLAGHER 0-4 35'
46' 1-4 OVECHKIN
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 16.11.2019 03:22
COB Jackets
NHL
2 - 2
3. tempo
1-1
0-1
1-0
STL Blues
1-1
0-1
1-0
1-0 GAVRIKOV
10'
 
 
 
 
20'
1-1 MACEACHERN
 
 
30'
1-2 SCHENN
2-2 DUBOIS
43'
 
 
10' 1-0 GAVRIKOV
MACEACHERN 1-1 20'
SCHENN 1-2 30'
43' 2-2 DUBOIS
Start delayed.
Ultimo aggiornamento: 16.11.2019 03:22
OTT Senators
NHL
2 - 1
pausa
0-1
2-0
PHI Flyers
0-1
2-0
 
 
3'
0-1 PITLICK
1-1 ENNIS
34'
 
 
2-1 CHLAPIK
38'
 
 
PITLICK 0-1 3'
34' 1-1 ENNIS
38' 2-1 CHLAPIK
Ultimo aggiornamento: 16.11.2019 03:22
Tribuna
04.04.2016 - 15:000
Aggiornamento : 19.06.2018 - 15:43

Non è il momento di cambiare!

di Alain Bühler, candidato Lega-UDC Lugano

Queste elezioni rivestono una grande importanza per il futuro della nostra Città. Le basi gettate in quest’ultimo triennio rischiano di essere spazzate via da un cambio di maggioranza in Municipio, o meglio da un ritorno al “potere” della vecchia guardia. Non si tratta solo di un cambio di partito, ma di filosofia nella gestione amministrativa e progettuale della Città, da una parte chi predilige una conduzione oculata e scevra da sprechi delle finanze pubbliche e progetti concreti insieme ai privati con l’obiettivo di far ripartire a pieno regime il vettore trainante del Cantone, dall’altra chi preferisce indebitarsi per ricostituire una “Grandeur” falsata. L’UDC si è sempre battuta affinché Lugano abbia delle finanze sane, quindi, pareggio dei conti, autofinanziamento positivo e debito pubblico moderato. Solo in questo modo, con solide fondamenta, si può pensare di costruire la Lugano del futuro. Perché una Lugano sana da questo punto di vista, permette di investire in grandi progetti, attirare nuove aziende, creare posti di lavoro, aumentare il gettito fiscale e non da ultimo offrire servizi di qualità ai Luganesi. È un circolo virtuoso in cui tutti possono vincere. Per questo motivo abbiamo deciso di appoggiare l’attuale maggioranza in Municipio, perché è l’unica che ci assicura la continuità su quanto fatto sinora. A Lugano, però, non è solo il Municipio a doversi rimboccare le maniche, anche il Consiglio comunale avrà molto da fare e spesso non solo approverà quanto proposto dal Municipio ma introdurrà i correttivi che ritiene più appropriati. Ed è in questo consesso che c’è bisogno di una maggior rappresentanza dell’UDC. L’UDC è l’unico partito che rimane costantemente fedele ai propri ideali e lotta affinché essi si realizzino. Seppur abbiamo stretto un’alleanza strategica basata sugli intenti e le idee, non ci sottraiamo al dovere di criticare quando qualcosa non andrà nel verso giunto, ed è proprio questo che la nostra Lugano ha bisogno ora più che mai: una voce critica fuori del coro che sappia proporre anche delle alternative. Il programma politico dell’UDC è con ogni probabilità il più conosciuto e chiaro tra tutti i partiti, e i luganesi sanno per cosa ci siamo battuti sinora e per cosa continueremo a lottare. Uno dei principali obiettivi e riportare la nostra Grande Lugano a crescere, permettendo quindi in futuro di riattivare quei servizi che sono stati tagliati in questi anni di “crisi”, soprattutto a scapito dei nostri figli, e di riportare il moltiplicatore comunale a un livello concorrenziale rispetto ai comuni del Luganese. Non oggi, non domani ma a medio-lungo termine i primi a dover beneficiare della crescita di Lugano dovranno essere, innanzitutto, i Luganesi. A nome del mio partito e dei nostri alleati leghisti, invito la cittadinanza a voler sostenere con forza la lista numero 5 Lega-UDC per il Municipio e per il Consiglio comunale l’invito è di votare l’UDC, innanzitutto mettendo una crocetta sulla lista numero 11 e secondariamente sostenendo i nostri ventiquattro validi candidati. Alain Bühler, candidato al Municipio Lega-UDC, candidato al Consiglio comunale UDC Lugano
Potrebbe interessarti anche
Tags
lugano
municipio
udc
consiglio
lega-udc
luganesi
consiglio comunale
futuro
partito
© 2019 , All rights reserved