Tribuna
14.02.2019 - 18:120

Il menù di San Valentino che... resta sullo stomaco. Le femministe "stufe di pagare il vostro sessismo"

Io lotto ogni giorno ha raccolto, a mo' di proposta di cena, ben poco a lume di candela, l'elenco dei problemi che affliggono le donne, per lanciare manifestazioni e scioperi

BELLINZONA – Per le femministe di Io lotto ogni giorno, il giorno dell’amore è un'occasione in cui mostrare amarezza e voglia di cambiare quel mondo dove vedono troppe disparità.

E in vista dello sciopero indetto per il 14 giugno, stilano un loro “menù”: altro che cuoricini e cene a lume di candele! I piatti sono le discriminazioni e le ingiustizie.

Eccolo:


Si passa dalle disparità salariali ai bassi salari e alle rendite pensionistiche ancor più basse, come aperitivo, per poi pensare al lavoro domestico non retribuito (un’eterna discussione) e alle donne che crescono sole i figli.
Per secondo, né carne né pesce ma violenza, denunce e femminicidi. Il dessert? Non cioccolato bensì il numero di pagine dedicare alla sessualità femminile nei manuali scolastici: nessuna, come a dire che per imparare quel lato della vita, per le ragazze non c’è nulla.
Servirebbe un digestivo, per sconfiggere l’amaro in bocca…

Potrebbe interessarti anche
Tags
giorno
menu
femministe
© 2019 , All rights reserved