Tribuna
16.01.2020 - 17:290

Il Gruppo Artisa si espande ed entra nel mercato italiano con la sua nuova sede a Milano

Il gruppo elvetico, leader nei segmenti immobiliari dell'abitare sostenibile, ha aperto la nuova filiale in Via Montenapoleone a Milano. A dirigerla sarà Matteo Monferini

MILANO – Il Gruppo Artisa si espande. Il gruppo elvetico ha infatti aperto la nuova filiale a Milano, nella prestigiosa Via Montenapoleone. In questo modo – si legge in una nota diramata ai media – "il gruppo immobiliare, attivo a livello internazionale nelle sedi di Zurigo, Zugo, Lugano, Losanna e Francoforte, prosegue il suo percorso di espansione, e si inserisce nel mercato italiano quale partner di grandi gruppi istituzionali come già avviene nel mercato svizzero e tedesco".

La filiale milanese sarà diretta da Matteo Monferini, a capo di un team di architetti ed esperti finanziari del settore immobiliare. "Il mercato italiano, e in particolar modo quello di Milano, sono caratterizzati da un grande potenziale di crescita fondato su solide basi sottostanti non ancora espresse; un mercato dove fino a pochi anni fa investivano solo operatori locali e che diviene oggi una realtà interessante per tutti i grandi gruppi internazionali. Questo nuovo trend porterà un notevole miglioramento delle professionalità del mercato, la cui relativa competizione, divenendo sempre più internazionale, porrà un grande accento sulla qualità delle operazioni immobiliari".

"La filiale – prosegue la nota – è alla ricerca di terreni con almeno 3'000 m2 di superficie edificabile, stabili esistenti con possibilità di sviluppo ulteriore, strutture alberghiere e strutture adibite alla terza e quarta età. Il focus della ricerca si
 oncentra nelle città di Milano, Bologna, Firenze e Torino".

In svizzera il Gruppo Artisa è leader nei segmenti immobiliari dell’abitare sostenibile, dei complessi residenziali per la terza e quarta età e del Micro-Living con il concetto City POP, inoltre, a Zurigo è in corso la costruzione di Artisa Tower, edificio che con la sua altezza di 80 metri si inserirà nel contesto zurighese tra una delle prime sette torri più alte della città.

© 2020 , All rights reserved