Tribuna
07.03.2020 - 14:340

Beltraminelli loda Merlani. "Un Comandante con un grande cuore, affidiamoci alle sue misure e alle sue parole"

"Ieri con una delicatezza straordinaria ha invitato i bambini a non andare a trovare i nonni ma inviare loro un disegno o uno scritto", scrive l'ex Ministro, che col Medico Cantonale ha lavorato per diversi anni. "Mi fido di lui"

BELLINZONA - Paolo Beltraminelli è stato a capo del DSS, il Dipartimento che per forza di cose è il più coinvolto nell'epidemia. Probabilmente è per questo che l'ex Ministro segue con grande partecipazione quanto sta accadendo e quasi giornalmente dice la sua sui social-

Ieri ha voluto lodare in particolare una persona, che conosce bene avendo lavorato a stretto contatto: si tratta del Medico Cantonale Giorgio Merlani.

"Per quasi tutti noi questa situazione non è mai successa. Vi sono delle comprensibili restrizioni alla nostra libertà e un diffuso senso d’incertezza ci accompagna. Non è facile convivere con l’incertezza perché non sappiamo fino a quando durerà e come esattamente si evolverà la situazione. Purtroppo troppa gente si dice esperta e parla in modo contraddittorio. Anche noi ticinesi siamo molto influenzati da quanto viene detto, scritto e deciso soprattutto in Italia", si legge.

"Come su un aereo quando ci sono le turbolenze abbiamo paura, ma chi deve rassicurarci è il comandante. Il nostro comandante non è un politico ma un esperto, che io conosco bene e di cui mi fido. Il suo nome è finalmente conosciuto da tutti. Si chiama Giorgio Merlani, medico cantonale e esperto infettivologo ed è il nostro Comandante per il Coronavirus. Ho lavorato tanto con lui e di lui ho grande fiducia", prosegue.

"Ieri con una delicatezza straordinaria ha invitato i bambini a non andare a trovare i nonni ma inviare loro un disegno o uno scritto. Un Comandante con grande cuore. Affidiamoci alle sue sempre misurate ma chiare parole e indicazioni e restiamo uniti.  Stiamo vicini a chi è in difficoltà, sosteniamo il personale sanitario che ci aiuta. Il momento difficile passerà e torneremo a vivere con più gioia di prima. Forza amici non perdiamo la fiducia e non rassegniamoci", termina. 

© 2020 , All rights reserved