Cronaca
14.04.2017 - 10:000
Aggiornamento : 21.06.2018 - 14:17

Un bosco sopra l'autostrada? Lo chiedono cinque liberali e un pipidino, "per riconquistare un paesaggio dimenticato"

I sei vorrebbero la copertura dell'autostrada tra Rivera e Sigirino, con vantaggi in termini estetici ed anche pratici, dato che si creerebbero deponie importanti

BELLINZONA – Un bosco sopra l’autostrada tra Rivera e Sigirino, che riqualificherebbe il paesaggio, permetterebbe la creazione magari di aree di svago, oltre che essere una soluzione conveniente al problema delle deponie di materiale e pure a quello dell’inquinamento acustico. Una fantasia? No, un’idea che è venuta ad alcuni deputati liberali (Paolo Pagnamenta, Graziano Crugnola, Alessandro Cedraschi, Alessandra Gianella e Fabio Schnellmann) e al pipidino Luigi Canepa, i quali con una mozione chiedono al Consiglio di Stato di avviare uno studio di massima per analizzare costi, svantaggi e vantaggi per la realizzazione di una copertura dell’autostrada tra Rivera e Sigirino.

La copertura non sarebbe una prima: parlando della Svizzera, nel 2004 sono infatti state costruite numerose abitazioni, nonché un centro sportivo, ad Altendorf (Svitto), sopra l'A3, mentre un simile progetto di copertura verde di un tratto autostradale è in fase di realizzazione ad Amburgo (Germania), su un tratto a 6 corsie della lunghezza di 4 chilometri.

Quail sarebbero I vantaggi? “L’intero tratto tra Rivera e Sigirino sarebbe rivalorizzato e potrebbe ospitare aree di svago, infrastrutture pubbliche oppure superfici dedicate all’agricoltura. I vantaggi del progetto sarebbero numerosi: non solo si potrebbe ricucire la cesura subita dai comuni di Monteceneri (Rivera, Bironico, Sigirino) e Mezzovico, ma anche la qualità di vita dei cittadini e l’attrattività turistica della regione ne risulterebbero notevolmente migliorate. Il progetto dovrà essere accompagnato dalla realizzazione di un'uscita autostradale a Sigirino in modo da sgravare l’uscita di Lugano nord, che attualmente è spesso sovraccarica durante le ore di punta”, affermano I deputati.

E il bosco risolverebbe anche un annoso problema quale quello delle deponie necessarie per grandi progetti, quali la rete del tram nel luganese, il collegamento veloce A2-A13 o anche il proseguimento verso sud della galleria di base del San Gottardo. Per ora, infatti, siamo di fronte solo a soluzioni provvisorie, come la montagna artificiale di Sigirino.

Nella foto, il progetto di Amburgo

Potrebbe interessarti anche
Tags
sigirino
rivera
autostrada
bosco
vantaggi
copertura
rivera sigirino
progetto
tratto
deponie
© 2019 , All rights reserved