Cronaca
13.12.2017 - 09:450
Aggiornamento : 21.06.2018 - 14:17

Aeroporto, Rossi attacca Borradori: "non conosci il messaggio che tu stesso hai suggerito? Non basta una compagnia che voli su Lugano per il rilancio"

Merlo parla di trattative con SkyWork, dopo il (previsto) grounding di Darwin, il sindaco appare non pessimista. E il socialista si infuria, "lo scenario più conservativo, ovvero dove perdevano tutti tranne i privati, prevedeva molto di più. Calcoliamo che i passeggeri sono scesi del 20%"

LUGANO - Alla fine in pochi credevano al salvataggio di Darwin: dopo la richiesta di moratoria concordataria il grounding era nell'aria, e si è materializzato ieri. Loremnzo Jelmini, sindacalista che ha seguito la vicenda, ha detto di aver visto quanto da lui denunciato.

Il sindaco Marco Borradori vuole sapere che cosa è successo in questi mesi alla compagnia, dato che, ed è stato confermato (vedi suggeriti) fino a pochi mesi fa era sana. Ma cosa ne sarà dell'aeroporto? Niente panico, fanno intendere i commenti. Merlo parla di trattativa avanzate con SkyWork per la ripresa della tratta su Ginevra, Borradori è convinto che una compagnia disposta a volare da Lugano lancerebbe il piano di rilancio dello scalo.

Dichiarazioni che non sono piaciute al socialista Martino Rossi, che attacca da Facebook: "Incredibile il commento del nostro ineffabile sindaco al fallimento di Darwin. Dice che basta trovare una nuova compagnia per riaprire la linea su Ginevra e il "piano di rilancio" del Municipio (20 milioni di fr. dei contribuenti, in attesa di altri 50 da investitori privati...) è salvo".

"Ma, caro Marco, non conosci il messaggio municipale che tu stesso hai proposto? Lo scenario più "conservativo" (dove perdono tutti, salvo gli investitori privati) prevede, oltre alle linee per Zurigo e Ginevra, la continuità della linea su Roma (gestita dalla compagnia fallita), una nuova linea sulla Corsica e un aumento lineare dell'1,8% all'anno di tutti i passeggeri. Ma li leggi i dati sul "tuo" aeroporto? 20% in meno di passeggeri nei primi 9 mesi dell'anno, nonostante si è volato sempre su Ginevra e, da settembre, anche su Roma!", conclude, polemico. 
© 2020 , All rights reserved