Cronaca
07.02.2018 - 21:410
Aggiornamento : 21.06.2018 - 14:17

Toccava due ragazzine mentre dormivano: denunciato dopo tre anni, è stato rinviato a giudizio

Un 45enne del Locarnese deve rispondere di atti sessuali con fanciulli, con persone incapace di discernimento o inette a resistere per aver effettuato almeno cinque toccamenti a due bambine in vari luoghi, e per pornografia in relazione a dei materiali trovati nel suo computer

BELLINZONA - Atti sessuali con fanciulli, atti sessuali con persone incapaci di discernimento o inette a resistere e pornografia. Sono i reati cui dovrà rispondere un 45enne del Locarnese, rinviato a giudizio e già in carcere.

È una vicenda raccapricciante quella di cui dà notizia questa sera la RSI. Oltre ad avere materiali pedopornografici nel pc, si è reso colpevole di toccamenti ai danni di due ragazzine.

Si tratta della figlia di una conoscente e di una sua amica, è stata quest’ultima a denunciare. I fatti sono avvenuti dal 2014 all’estate scorsa, e si tratta di sei episodi, di cui cinque toccamenti. Essi sono avvenuti mentre le bambine dormivano, convinto che nessuno si sarebbe accorto di nulla.

Diversi i luoghi in cui sono successi, casa sua, in una capanna alpina, sotto una tenda da giardino e in un’abitazione di vacanza.

Rischia dai due ai cinque anni di reclusione.
Potrebbe interessarti anche
Tags
ragazzine
atti
giudizio
toccamenti
atti sessuali
due ragazzine
© 2019 , All rights reserved