Cronaca
21.02.2019 - 19:010

Follia pura! Un bambino di quinta elementare a scuola con una pistola

L'arma è probabilmente da rito, era scarica, ma il ragazzino aveva con sé anche delle munizioni che non corrispondevano però alla pistola. Partita un'inchiesta della magistratura dei minorenni

LUGANO – Se non fosse una notizia reale e verificata, si penserebbe di essere in un film, in un horror mal congeniato. Invece è successo davvero! Un bambino di quinta elementare è andato a scuola, lunedi, con una pistola vera, seppur scarica!

Il ragazzino aveva con sé anche delle munizioni, che però non erano compatibili con l’arma, probabilmente da tiro sportivo.

Un compagno aveva in mano un proiettile, è stato scoperto e ha raccontato che proveniva dall’altro bambino: da lì, la scoperta dell’arma. È stata subito avvertita la famiglia. Non si sa perché il ragazzino avesse con sé la pistola.

Anche l’ispettorato delle scuole è stato chiamato, domani, come spiega la RSI, si riunirà il consiglio scolastico dell’Elvetico. Inoltre è partita una segnalazione in Polizia e la magistratura dei minorenni ha aperto un’inchiesta.

Il direttore della scuola, sempre raggiunto dalla RSI, ha fatto sapere che nessuno è mai stato in pericolo, ma il fatto viene preso con la dovuta serietà.

Potrebbe interessarti anche
Tags
pistola
bambino
scuola
arma
ragazzino sé
quinta
ragazzino
quinta elementare
© 2019 , All rights reserved