Cronaca
10.07.2019 - 16:050
Aggiornamento : 21:57

Due rinvii a giudizio per violenza carnale e altri atti a connotazione sessuale su minorenni!

Sconvolgente caso nel Bellinzonese, in carcere due cittadini italiani di 45 e 50 anni, residenti nel Bellinzonese. Le vittime sarebbero due e i fatti si sarebbero svolti su un arco di più anni

BELLINZONA - Il Ministero pubblico comunica che la Procuratrice pubblica Marisa Alfier ha rinviato a giudizio dinanzi a una Corte delle Assise Criminali due cittadini italiani di 45 e 50 anni, residenti nel Bellinzonese, per reati di natura sessuale con due vittime minorenni. 

Nei loro confronti si ipotizzano l'addebito di violenza carnale e altri atti a connotazione sessuale. 

I fatti oggetto del procedimento si sarebbero svolti su un arco di più anni. 

Vista la delicatezza del caso e a tutela soprattutto delle vittime coinvolte, non verranno rilasciate ulteriori informazioni.

Tags
anni
vittime
atti
violenza
connotazione sessuale
altri atti
minorenni
giudizio
connotazione
bellinzonese
© 2019 , All rights reserved