Cronaca
18.09.2019 - 22:250

Gobbi contro il radar di Camorino: "Lo scopo preventivo è quantomeno discutibile. Approfondiremo anche politicamente"

Il Consigliere di Stato ha confermato che il rilevatore di velocità è stato messo dalla Polizia Comunale, "come 3 controlli radar su 4"

BELLINZONA - Se inizialmente qualcuno (in particolare il gruppo Facebook "Il Ticinese Medio") pensava che il discusso radar di Bellinzona fosse della Polizia Cantonale, e si accusasse dunque Norman Gobbi, da subito è stato chiarito che in realtà è stato piazzato dalla Comunale di Bellinzona.

Il Consigliere di Stato ha comunque voluto dire la sua sui social, criticando la posizione del rilevatore di velocità. "L’ho già detto più volte: 3 controlli radar su 4 sono effettuati dalle Polizie comunali. Anche il controllo radar di cui si parla tanto oggi è stato effettuato da una Polizia comunale, nello specifico da quella di Bellinzona", ha spiegato. 

"È evidente che in questo caso lo scopo preventivo è quantomeno discutibile. Questo modo di agire sarà sicuramente oggetto di un approfondimento anche politico con le parti interessate, e non solo in seno alla piattaforma di coordinamento tra Polizia cantonale e polizie comunali", ha annunciato.

Per poi difendersi: "Per rinfrescare la memoria a chi mi accusa di essere “lo spietato manovratore dei radar” ricordo qualche cifra: nel 2018 la Polizia cantonale ha effettuato 427 controlli mobili, le Polizie comunali 1'188; laddove i radar della cantonale hanno “pizzicato” il 2% degli automobilisti transitati mentre quelli delle comunali ben il 27%! A voi le conclusioni…"

Potrebbe interessarti anche
Tags
scopo preventivo
stato
polizia
bellinzona
radar
scopo
gobbi
quantomeno discutibile
comunale
controlli
© 2019 , All rights reserved