ULTIME NOTIZIE Attualità
Cronaca
17.03.2020 - 16:280

Chiusi i valichi secondari, la rabbia italiana: "Così non si può andare avanti, frontalieri danneggiati"

Il senatore varesino Alessandro Alfieri chiede l'intervento del Ministero degli Esteri: "Inaccettabile che non siamo stati accettati. Fornasette e Brusino non sono secondari!"

VARESE – La chiusura dei valichi secondari di Porto Ceresio, Arogno, Pizzamiglio, Camedo e Fornasette, arrivata ieri sera tardi, non ha per niente convinto l’Italia.

Il senatore Alessandro Alfieri è furibondo e lo esterna a varesenews.it. “Inaccettabile che le autorità svizzere non ci abbiano avvertito delle chiusura di altri valichi. Fornasette e Brusino (Porto Ceresio) non sono secondari", ha detto.

"Queste chiusure creano ulteriori disagi ai nostri lavoratori. Così non si può andare avanti. Domani mattina chiederemo un intervento immediato del nostro Ministero degli Esteri!”, ha tuonato.

Potrebbe interessarti anche
© 2021 , All rights reserved