Cronaca
15.08.2020 - 10:420

"Il vaccino non sarà pronto prima di un anno", il membro della Task Force non è ottimista

Secondo Marcel Tanner bisognerà attendere ancora qualche mese. E ritiene anche che non sia corretto obbligare tutti a farne uso

BERNA – Quando esso sarà disponibile, bisognerà obbligare tutta la popolazione svizzera a vaccinarsi contro il Covid? Secondo Marcel Tanner, membro della Task Force per il Coronavirus, no.

“È la discussione sbagliata. Molto meglio che le persone scelgano di volerlo fare. Possiamo raggiungere l’immunità di gregge se l’80% delle persone si lascia vaccinare volontariamente”, ha spiegato sui giornali del gruppo Tamedia.

Ma sul vaccino è poco fiducioso, convinto che non sarà disponibile prima di un anno. Sostiene che non sia importante puntare su un prodotto svizzero, che andrà bene anche se arriverà dall’estero. Come visto, però, non è ottimista sulle tempistiche.

© 2020 , All rights reserved