Cronaca
26.09.2020 - 17:230

Notte brava! Guidano senza patente, intimoriscono i militari e infine devono aspettare i genitori in Caserma!

Protagonisti quattro giovani ticinesi, che senza patente hanno raggiunto Varese per fare nottata, poi tornando sono incappati in un posto di blocco e sono fuggiti. Uno di loro aveva con sé dell'hashis per uso personale

VARESE – Folle serata per quattro giovani con un’auto con targhe confederate, probabilmente ticinesi, nel Varesotto. Ovviamente, non avrebbero potuto guidare, invece la loro avventura è terminata in caserma, dopo uno sparo di avvertimento, con ben 5’000 franchi di multa da pagare.

I quattro, tra i 16 e i 17 anni, si sono recati a Varese a fare nottata, pur sprovvisti di patente ma al ritorno sono incappati in un posto di blocco dei militari italiani, riporta Varesenoi, in via Magenta. Sapendo di non poter essere al volante, si sono dati alla fuga, finendo poi in una strada a ridosso di un dosso.

I militari non sapevano di avere a che fare con quattro ragazzini e quando uno di essi si è diretto con fare minaccioso verso un agente, quest’ultimo ha sparato un colpo di avvertimento a terra per bloccarlo. A quel punto, pur facendo resistenza, i giovani sono stati fermati.

Uno aveva con sé dell’hashis per uso personale. I militarii hanno chiamato i genitori e hanno atteso il loro arrivo per consegnare i quattro.  

© 2020 , All rights reserved