ULTIME NOTIZIE Attualità
Cronaca
13.04.2021 - 16:140

"Situazione fragile in Svizzera"

La Task Force, come ogni martedì, parla alla popolazione: "I casi aumentano. Lentamente, ma aumentano. La popolazione deve essere brava a..."

BERNA – "I nuovi casi aumentano. Lentamente, ma aumentano". Così la responsabile della Sezione malattie infettive dell'UFSP Virginie Masserey ha aperto il tradizionale appuntamento con la stampa del martedì. La maggioranza dei contagi degli ultimi giorni "sono da ricondurre alla variante britannica. La campagna di vaccinazione è però incoraggiante e promettente, sempre più persone in Svizzera sono disponibili a farsi vaccinare".

"Troppo alto è il numero dei nuovi casi", ha invece detto Rudolf Hauri, presidente dell'Associazione dei medici cantonali. "I test fai da te? Servono a ridurre i focolai, ma non escludono il mantenimento delle normative".

La parola è successivamente tornata a Masserey, la quale ha ribadito "che ci vuole tempo. Entro l'estate tutti coloro che lo vorranno saranno vaccinati, ma ci vuole pazienza. Allentamenti in vista? La situazione è troppo fragile. Se dovessero esserci degli allentamenti, la popolazione dovrà essere brava a capire che non bisogna assolutamente abbassare la guardia".

Potrebbe interessarti anche
© 2021 , All rights reserved