ULTIME NOTIZIE Attualità
Cronaca
12.10.2021 - 14:480

Nasce il Consortium Lugano Airport: pronti 30 milioni in 5-7 anni

Quattro gruppi (Team LUG, SKN Haryana City Gas Distribution Pvt. Ltd, Northern Lights AG e MOOV Airways AG) presenteranno un progetto comune.

LUGANO - Sono quattro i gruppi che hanno annunciato oggi, con uno scritto formale indirizzato al Municipio della Città di Lugano, di aver unito le proprie forze in vista della ripresa della procedura per il passaggio a privati delle attività di gestione dell’Aeroporto di Lugano.

Questa volontà è stata formalizzata con un atto di consorziamento sottoscritto questa mattina a Lugano-Agno dal Team LUG, che è stato designato coordinatore (capofila) vista la sua presenza a Lugano, da SKN Haryana City Gas Distribution Pvt. Ltd, i cui rappresentanti sono giunti appositamente dall’India, da Northern Lights AG e da MOOV Airways AG. Il consorzio è stato denominato Consortium Lugano Airport.

Nelle prossime settimane il Consortium Lugano Airport, procederà, così come previsto dalla decisione municipale con la quale è stata revocata la precedente assegnazione, ad aggiornare i rispettivi progetti unificandoli in un unico documento, che verrà trasmesso al Municipio della Città di Lugano e che dovrà essere nuovamente valutato dal gruppo di lavoro.

Il Consorzio intende infatti  identificare un progetto tecnico e strutturale per la realizzazione di un nuovo terminal, nuovi hangar e altre infrastrutture dimensionate alle reali capacità e esigenze dello scalo, proporzionate al contesto locale, rispettoso dell’ambiente e dalle specifiche leggi settoriali svizzere, condiviso da ogni grado delle competenti autorità locali (Comuni di Lugano, Agno, Bioggio e Muzzano), dall’Ente regionale per lo sviluppo del luganese (ERSL), dal Cantone Ticino e dalla Confederazione.

Il Consorzio intende inoltre prestare particolare attenzione alla coordinazione del progetto e al suo inserimento con gli altri progetti strategici per il comparto Agno-Bioggio e il Luganese (come la circonvallazione, e la rete tram-treno) e a individuare possibili strategie con altri progetti strategici locali, regionali e cantonali.

Il Consorzio intende altresì esaminare e proporre soluzioni finalizzate ad una concerta ripresa dei voli di linea con un volume di paseggeri proporzionato alla realtà locale e sostenibile dal punto di vista ambientale.

L’investimento previsto su Lugano-Agno, da concretizzarsi in 5-7 anni, si aggira attorno ai 30 milioni di franchi svizzeri e permetterà di generare un indotto nell’economia locale di circa 100 milioni di franchi.

Il Consortium Lugano Airport è infine convinto che grazie a questa alleanza strategica possa offrire al Municipio, al Consiglio comunale, a tutta la Città di Lugano e al Canton Ticino, una valida soluzione per la ripresa delle attività di gestione dell’aeroporto di Lugano. Infatti le peculiarità dei quattro gruppi partecipanti permettono, unite fra loro, di ottenere un mix vincente. SKN Haryana City Gas Distribution Pvt. Ltd è infatti un gruppo dalla forte esperienza internazionale che dispone di importanti risorse finanziarie con persone che vantano comprovate competenze nello sviluppo e nella gestione di aeroporti, sia per strutture realizzate ex novo sia progetti di ristrutturazione; il team LUG è composto da persone e aziende già presenti e operative all’aeroporto di Lugano per quel che riguarda l’aviazione generale e i voli charter estivi, ben radicate nel territorio, con buone conoscenze degli equilibri locali e delle procedure; mentre che Northern Lights AG e Moov Airways AG vantano una comprovata esperienza nella gestione di voli di linea e approfondite conoscenze tecniche nel settore aeronautico e procedurale.

Potrebbe interessarti anche
© 2021 , All rights reserved