Economia
14.06.2020 - 15:000
Aggiornamento : 15:31

Nepotismo alla Manor? Il cognato del direttore di Vezia ottiene un posto a Balerna

Due collaboratori, uno svizzero e uno residente, avrebbero perso il posto a Balerna, sostituiti da due frontalieri prima impiegati a Lugano e Vezia. Ma quella parentela...

BALERNA – La Manor ogni tanto finisce al centro dell’attenzione per presunte sostituzioni di personale, solitamente residente, con altro, spesso frontaliere o quanto meno amico di dirigenti. E stando al Mattino, un altro caso è scoppiato nella filiale di Balerna.

A perdere il posto a fine febbraio (finendo di lavorare a fine maggio) due persone, una di nazionalità svizzera e una residente. E a prendere il loro posto, due collaboratori della Manor, rispettivamente di Vezia e di Lugano, frontalieri.

Ma ci sarebbe di più: la persona trasferita da Lugano sarebbe il cognato del direttore della filiale di Vezia.

Adesso a Balerna, sempre secondo il domenicale, ci sarebbero sei responsabili frontalieri e uno solo residente.

© 2020 , All rights reserved