Media
23.05.2019 - 19:010

"Licenziati due mamme con bambini, un uomo con tre figli e due persone con problemi di salute. Disumano e antisociale"

Syndicom lamenta di non aver potuto partecipare alla riunione plenaria di oggi, l'Associazione Ticinese Giornalisti attacca sui metodi di comunicazione. Domani ci sarà un incontro con la direzione

MUZZANO – C’è rabbia, nei sindacati, per quanto successo al Corriere del Ticino. Syndicom lamenta di come le sia stato negato di partecipare alla riunione plenaria convocata dal quotidiano con tutti i dipendenti, ma che la direzione è disposta a un incontro domani alle 10.

Pungente l’Associazione Ticinese dei Giornalisti, che accusa come siano stati licenziati o pre-pensionati due mamme con bambini piccoli, un padre di famiglia con tre figli e due persone con problemi di salute.

Per il presidente dell’ATG Roberto Porta, che ha parlato alla RSI, sono licenziamenti “disumani, oltre che anti sociali”. Cita comunicazioni avvenute telefonicamente o brevi manu, con termini di disdetta di soli due giorni, un preavviso brevissimo. Il dipendente che abbiamo intervistato ha raccontato di persone convocate in direzione e licenziate oggi stesso.

Domani alle 10 ci sarà appunto l’incontro con la direzione. Anche il piano sociale non piace ai sindacati.

2 mesi fa "Alcuni collaboratori sono stati avvisati stamattina del licenziamento, hanno già lasciato il giornale"
2 mesi fa Corriere del Ticino shock: saltano sette posti di lavoro!
Potrebbe interessarti anche
Tags
direzione
salute
due mamme
due persone
licenziati
mamme
tre figli
problemi
figli
bambini
© 2019 , All rights reserved