SPAL
1
Bologna
1
2. tempo
(1-1)
FC Stade Ls Ouchy
Aarau
17:00
 
GCK Lions
Zugo Academy
17:00
 
SPAL
SERIE A
1 - 1
2. tempo
1-1
Bologna
1-1
CIONEK THIAGO
11'
 
 
VALOTI MATTIA
14'
 
 
 
 
22'
PAZ NEHUEN
1-0 PETAGNA ANDREA
23'
 
 
 
 
24'
1-1 SORIANO ROBERTO
PETAGNA ANDREA
35'
 
 
11' CIONEK THIAGO
14' VALOTI MATTIA
PAZ NEHUEN 22'
23' 1-0 PETAGNA ANDREA
SORIANO ROBERTO 1-1 24'
35' PETAGNA ANDREA
Start of second half delayed.
Venue: Stadio Paolo Mazza.
Turf: Natural.
Capacity: 16,164.
History: 10W-7D-20W.
Goals: 34-57.
Age: 27,3-26,8.
Sidelined Players: SPAL - Felipe (Eye), Kevin Bonifazi (Flu), Mohamed Fares (Cruciate Ligament), Marco D Alessandro (Cruciate Ligament).
BOLOGNA - Nicola Sansone (Yellow card suspension), Mattia Bani (Indirect card suspension), Ladislav Krejci (Knee), Stefano Denswil (Muscle), Gary Medel (Muscle), Mitchell Dijks (Foot).
VAR Video Referee.
Ultimo aggiornamento: 25.01.2020 16:09
FC Stade Ls Ouchy
CHALLENGE LEAGUE
0 - 0
17:00
Aarau
Ultimo aggiornamento: 25.01.2020 16:09
GCK Lions
LNB
0 - 0
17:00
Zugo Academy
Ultimo aggiornamento: 25.01.2020 16:09
Estero
26.05.2019 - 10:030

Un Erasmus... fuori di testa! Rissa fra quattro italiani e uno spagnolo, pestato anche quando è privo di sensi

I quattro ragazzi italiani sono stati arrestati, lo sfortunato protagonista è all'ospedale sedato e in gravi condizioni. Non si conoscono i motivi della rissa

CADICE – Quattro giovani sono finiti in carcere e uno all’ospedale, in gravi condizioni, per una violenta rissa scoppiata alle 6.50 di ieri. Impressionanti le immagini di un video diffuso da un media spagnolo, dove si vede lo sfortunato ragazzo spagnolo aggredito che cade a terra e nonostante sia privo di coscienza continua a essere colpito!

A finire in manette sono stati quattro giovani italiani, che si trovano in Spagna per seguire l’Erasmus, ovvero l’anno universitario fuori sede. Non si conoscono i motivi della rissa, scoppiata nella zona della movida della città, fuori da un locale dopo una festa per la fine dell’anno scolastico: forse attenzioni di troppo a qualche ragazza presente? Lo spagnolo, che prima ha ricevuto un pugno al volto e poi è stato appunto colpito a terra, è sedato e in gravi condizioni all’ospedale. Da quanto si vede dal video, a un certo punto gli aggressori smettono di menar le mani, una ragazza si inginocchia a fianco della vittima, priva di sensi. 

I quattro italiani hanno tra i 22 e i 29 anni, lo spagnolo è un trentenne. Per vedere se i colpi alla testa gli hanno provocato lesioni gravi bisognerà attendere almeno un paio di giorni.

Quali saranno le accuse per i giovani italiani (almeno due sono campani, quello che ha sferrato il calcio di Napoli)? Su tutti pendono ora accuse di lesioni gravi che potrebbero tramutarsi in tentato omicidio per chi ha sferrato il calcio, a seconda di come interpreterà il video e le testimonianze il giudice che nelle prossime ore si occuperà del caso.

Nessuno li ha separati, sostiene chi era presente.

© 2020 , All rights reserved