ULTIME NOTIZIE Magazine
Food&Wine
17.05.2022 - 15:470

Ritorna l'evento più atteso dell'enologia ticinese

Dopo due edizioni 'ripensate', Cantine Aperte torna nel formato originale: in presenza. Scopri tutti i dettagli

MORBIO – Dopo un’edizione online nel 2019 e l’edizione estiva di Cantine Aperte dello scorso anno, Cantine Aperte Ticino quest’anno torna in presenza. Settantasei le aziende partecipanti pronte ad accogliervi nel tradizionale fine settimana di maggio. Come avvenuto nell’ultima classica edizione, la manifestazione è suddivisa in due fine settimana: 21 e 22 maggio Luganese e Mendrisiotto mentre 28-29 maggio Locarnese, Bellinzonese e Tre Valli. Questa formula permette a chi è impossibilitato a partecipare in un fine settimana, di approfittarne in quello seguente o viceversa.

Scoprire il territorio e il suo vino, annusare gli odori di cantina, capire la filosofia del produttore, conoscere le realtà e scoprire che dentro ad una bottiglia ci sono almeno due anni di vita: dalla potatura alla vendemmia e dalla vendemmia all’affinamento. L’accoglienza in cantina e il contatto diretto sono il modo migliore per conoscere la bevanda di Bacco. Ricordiamo che diverse cantine il sabato organizzano, oltre all’orario di degustazione, eventi collaterali. In alcune è obbligatoria la prenotazione.

Grafica 2022

Quest’anno, per comunicare “Cantine Aperte” si è deciso di entrare nel mondo dei giochi. Uno dei più classici è il gioco dell’oca, ribattezzato per l’occasione il gioco del Merlo. Il Merlo è un goloso e un intenditore. Originaria del bordolese, la nostra uva Merlot è giunta in Ticino oltre un secolo fa e non è raro trovare dei nidi di questo pennuto tra i tralci e sui filari. Essendo un vitigno precoce, e arrivando a piena maturazione prima degli altri uvaggi, il merlo è sempre pronto a farne una scorpacciata. Oltre a questo motivo, si dice che i viticoltori gli abbiano dato il nome anche per il colore degli acini che si avvicina a quello del suo piumaggio. “Con il gioco abbiamo rappresentato il mese di maggio e i simboli presenti sono solo alcune delle specialità che potrete gustare nelle differenti cantine”, si legge nel comunicato.

Un bus per visitare le cantine del Bellinzonese

Alcuni intraprendenti produttori del Bellinzonese si sono uniti per organizzare una navetta che, partendo dalla stazione di Bellinzona e seguendo un percorso circolare, tocca sei cantine della zona. Il bus è gratuito ed è attivo sabato e domenica 28 e 29 maggio dalle ore 10:00 alle 18:00 con partenza ogni ora dalla stazione FFS di Bellinzona. È possibile accedervi anche alla stazione FFS di Giubiasco, come pure lungo il suo percorso che toccherà le cantine I Fracc, Chiericati, Cagi, Pizzorin, Settemaggio e Mondò.

I medagliati della 15a edizione del Mondial du Merlot

Il fine settimana del 1° maggio scorso si è svolta, a Mezzana, la degustazione del Mondial du Merlot. La cerimonia di premiazione di sei premi speciali avverrà il 2 giugno a Zurigo. Degustateli e prenotateli durante Cantine Aperte. Sul sito Ticinowine, sezione Mondial du Merlot, troverete la lista completa dei vini medagliati con l’invito a scoprirli personalmente.

Potrebbe interessarti anche
Tags
maggio
torna
cantine
cantine aperte
du
due
merlot
fine settimana
edizione
settimana
© 2022 , All rights reserved