Mixer
03.10.2019 - 15:260
Aggiornamento : 16:03

Renato Torre canta 'Cupido' e... Maxi B rappa! Giudici di XFactor, dove siete?

Il giovane cantante è stato ospite dei Blues Brothers e il 'collega' non ha potuto non improvvisare alcune rime, creando una versione inedita del singolo di Sfera Ebbasta

MELIDE – Xfactor, quest’anno, parlerà molto ticinese: ci saranno, come noto, Renato Torre, Matilde Ardemagni, Michelangelo Cavadini e il parrucchiere italiano ma operante a Lugano Daniel Acerboni. E oggi si è aggiunto un altro artista nostrano che ha voluto portare qualcosa di sé, anche se solo in radio.

Ospite a Radio 3iii dei Blues Brothers c’era infatti Renato Torre, che ha improvvisato con la sua chitarra “Cupido”, il singolo di Sfera Ebbasta con cui ha ottenuto il passaggio ai bootcamp (ottenendo il sì anche del giudice autore della canzone).

Poteva non intervenire Maxi B? Certo che no! Infatti ha voluto aggiungere qualche rimane inedita.

Eccola:

"Adesso vi stupisco faccio io cupido
Come Tanlio e Oglio io mi sento stupido
Perché con le ragazze io non faccio mai il figo
Io punto Dritto al cuore io non punto mai il dito
Dai belli della classe mi hanno sempre bandito
Non sono rubacuori eppure sono un bandito
Quando morirò andrò all’inferno o in paradiso?
Ancora non lo so Dio mi ha detto che è indeciso
Alle medie lei mi ha detto arrivo adesso sono grande ancora aspetto come un cretino
Prendo tutto con il sorriso perché guarda
Un sorriso è un sogno che ce l’ha fatta".

Peccato che i giudici non potessero sentire...

Potrebbe interessarti anche
Tags
torre
renato
maxi
cupido
renato torre
giudici
xfactor
blues
sfera ebbasta
ebbasta
© 2019 , All rights reserved