ULTIME NOTIZIE News
Coronavirus
10.11.2022 - 10:010

"Il vaccino crea problemi cardiaci", lo dice uno studio basilese

Sarebbero però di lieve entità e limitati nel tempo. I sintomi sono respiro corto, stanchezza e eventuale pressione al torace, l'indicatore usato dagli studiosi è stata la quantità di tropanina nel sangue

BASILEA - Il vaccino anti-Covid provoca problemi cardiaci? Sono in molti, in particolar modo tra i contrari alla vaccinazione, a sostenerlo. Ora lo conferma uno studio dell’Università e dell’ospedale universitario di Basilea fra dicembre 2021 e inizio 2022. Si tratta di qualcosa di lieve e di durata limitata nel tempo.

I sintomi della problematica sono respiro corto, stanchezza e eventuale pressione al torace, probabilmente dovuti alla presenza di una maggior quantità di rRNA nel vaccino.

Gli studiosi hanno preso in considerazione la presenza nel corpo dei loro dipendenti che avevano ricevuto il richiamo del vaccino di troponina, una sostanza che se superiore alla norma indica una anomalia cardiaca.

"Abbiamo riscontrato livelli di troponina cardiaca elevati in una percentuale di persone vaccinate superiore a quella prevista", afferma il cardiologo Christian Müller. Infatti si aspettavano di trovare valori anomali in 35 persone su 100mila ma invece delle 777 testate, 22 avevano troppa troponina nel sangue. 

Tutti gli esaminati avevano ricevuto il vaccino di Moderna. 

I risultati non cambiano per Christian Müller le conclusioni: il vaccino anti-Covid con mRNA rimane una soluzione definita fantastica e in grado di salvare milioni di vite.

Potrebbe interessarti anche
Tags
problemi cardiaci
studio
vaccino
problemi
basilea
torace
studiosi
stanchezza
sintomi
pressione
© 2022 , All rights reserved