ULTIME NOTIZIE News
Cronaca
02.12.2022 - 14:400

Gestivano un giro illegale di prostituzione in due centri massaggi, due persone indagate

Si tratta di una 50enne cittadina ungherese residente in Italia e di un 47enne cittadino italiano residente nel Luganese, arrestati in momenti diversi e ora rilasciati. I centri non erano stati annunciati alle autorità

LUGANO - Il Ministero Pubblico e la Polizia cantonale comunicano che, recentemente, sono stati arrestati una 50enne cittadina ungherese residente in Italia e un 47enne cittadino italiano residente nel Luganese.

Il loro fermo è scattato in momenti distinti nell'ambito di un'inchiesta svolta dalla Polizia cantonale con il supporto della Polizia Città di Lugano.

Sono sospettati di aver gestito un giro irregolare di prostituzione all'interno di due centri massaggi (non annunciati alle autorità e nei quali venivano svolte prestazioni sessuali a pagamento) riscuotendo inoltre parte del guadagno.

I reati - ipotizzati a vario titolo - sono quelli di usura, promovimento della prostituzione, esercizio illecito della prostituzione, incitazione all'entrata, alla partenza o al soggiorno illegali, impiego di stranieri sprovvisti di permesso.

I due imputati sono nel frattempo stati rilasciati e permangono indagati a piede libero. L'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblic a Valentina Tuoni.

Non verranno rilasciate ulteriori informazioni. 

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
centri massaggi
prostituzione
residente
massaggi
giro
due centri
centri
due centri massaggi
due
stati
© 2023 , All rights reserved