Archivio TiPress
ULTIME NOTIZIE News
Cronaca
19.02.2024 - 14:110

Croce Rossa in lutto: è morto il ticinese Cornelio Sommaruga

Aveva 91 anni ed è stato una figura di grande rilievo nella politica mondiale dei diritti umani

GINEVRA - Cornelio Sommaruga, presidente del Comitato internazionale della Croce Rossa (CICR) dal 1987 al 1999, è morto domenica a Ginevra all’età di 91 anni. La notizia della scomparsa del ticinese, figura di grande rilievo nella politica mondiale dei diritti umani, è stata pubblicata in mattinata da Le Temps. Sul suo blog del CICR, Frédéric Joli scrive: “Siamo tristi e ripensiamo al suo instancabile impegno. La sua forza? Le sue convinzioni sono supportate da un indirizzo, un carisma e un’eloquenza senza precedenti”.

Sommaruga ha guidato il CICR in un periodo molto delicato: la fine della Guerra Fredda e gli anni Novanta, quando la Jugoslavia sprofondava nella guerra e il Ruanda viveva un genocidio. “Senza la determinazione e l’autorità di Cornelio Sommaruga - osserva Thierry Germond, ex delegato generale per l’Europa - il CICR avrebbe potuto essere spazzato via subito dopo la caduta del muro di Berlino. È riuscito a mantenere il CICR presente su tutti i fronti”.

Il ticinese, scrive Le Temps, “era molto ancorato ai valori di neutralità, imparzialità e indipendenza. Ma aveva qualcosa che lo distingueva dalla norma svizzera: era molto esplicito, non esitava mai ad esprimere ad alta voce ciò che gli sembrava essenziale”.

Potrebbe interessarti anche
Tags
croce
rossa
cornelio
croce rossa
cornelio sommaruga
ticinese
morto
sommaruga
cicr
anni
© 2024 , All rights reserved