ULTIME NOTIZIE News
Economia
16.04.2022 - 12:110

L'amarezza di Badaracco: "I negozi potrebbero tenere aperto e non lo fanno: perdiamo attrattività turistica"

"Così non va", commenta il Capo Dicastero cultura sport ed eventi. Nonostante la possibilità di aprire durante i giorni delle festività, dove ci saranno animazioni e sono attesi tanti turisti, sono pochi i commercianti che hanno deciso di lavorare

LUGANO - Nonostante la possibilità di tenere aperto durante i giorni delle festività pasquali, saranno pochi i negozi di Lugano che sfrutteranno l'occasione. E Roberto Badaracco non ne è per nulla contento. 

"Abbiamo fatto di tutto per avere le autorizzazioni e diventare una città turistica. Entusiasti, abbiamo offerto questa possibilità e pensavamo che ci sarebbe stata una risposta veramente forte”, ha detto a ticinonews. Ma...  “Vediamo che, malgrado sia la loro categoria a spingere, purtroppo i commercianti stessi non rispondono come dovrebbero. Non vorrei utilizzare parole forti, ma così non va. Se vogliamo veramente diventare una città turistica e vogliamo attirare dobbiamo avere in determinati momenti dell’anno anche i negozi aperti”.

Non trova scusanti per la scelta di molti commercianti. Lugano durante questi giorni sarà animata da intrattenimento e attività pasquali, oltre che avere il lungolago chiuso. Ci saranno presumibilmente tanti turisti e non solo.

Ma i negozi resteranno chiusi. “Vicino a noi ci sono altre realtà che tengono aperto. Se noi non abbiamo questa condizione, perdiamo di attrattività turistica. E questo è veramente un discorso che bisognerebbe allargare a tutti gli attori del territorio”, prosegue deluso il Capo Dicastero cultura sport ed eventi. 

Potrebbe interessarti anche
Tags
lugano
tenere aperto
perdiamo
attrattività turistica
attrattività
turisti
negozi
badaracco
perdiamo attrattività
perdiamo attrattività turistica
© 2022 , All rights reserved