ULTIME NOTIZIE News
Mixer
21.03.2022 - 15:190

Gossip da Arcore. Sgarbi racconta la festa d'amore tra Silvio e Marta: "Non mi sono auto-invitato"

Il critico d'arte: “Solo tre fra gli invitati eravamo fuori dall'ambito familiare: Matteo Salvini, Gigi D'Alessio e io"

ARCORE – Sulla “festa d’amore” tra Silvio Berlusconi e Marta Fascina, celebrata sabato ad Arcore, si sprecano gossip e malevoci. Tra queste, quella che Vittorio Sgarbi avrebbe chiamato Arcore per poter partecipare all’evento. Una sorta di auto-invito, insomma. Ma il critico d’arte, intervistato dal Corriere della Sera, replica: “Nessuna persona di buon senso si presenta a un matrimonio senza un invito”.

E spiega: “Solo tre fra gli invitati eravamo fuori dall'ambito familiare: Matteo Salvini, Gigi D'Alessio e io. Siamo tutti e tre amici potenziati. Nel corso della festa Silvio si è alzato e ha elogiato il cantante napoletano "per la sua bontà". E sapete perché? Il Cavaliere ha raccontato davanti a tutti di averlo chiamato all'ultimo momento, praticamente il giorno prima, perché non aveva trovato la disponibilità di Apicella. E D'Alessio si è subito mobilitato”.

Sgarbi racconta che anche la sua partecipazione è stata “casuale”: “Venerdì chiamo Berlusconi del tutto ignaro del matrimonio per invitarlo a Possagno dove c'è il più bel museo canoviano, pregandolo di celebrare il suo matrimonio lì. Silvio mi interrompe: "Vittorio, il matrimonio sarà domani. Vieni, vieni!”.

Nell’intervista il critico d’arte rivela infine qualche aneddoto: “Poco prima dell'arrivo del pacchero alla Vittorio (ndr: dal noto tristellato ristorante di Bergamo), Berlusconi si alza e annuncia che ci verrà consegnato un grembiule bianco per impedire di sporcarci. Silvio girava per i tavoli, poi ha detto: questa è la mia sposa, questa è la donna che amo, è una fortuna insperata avere lei al mio fianco".

Potrebbe interessarti anche
Tags
silvio
marta
racconta
sgarbi
festa
amore
arcore
gossip
alessio
arte
© 2022 , All rights reserved