ULTIME NOTIZIE News
Politica
23.12.2019 - 09:000

Marchesi: "Vitta, alla buon'ora! E quando Pelli diceva che i ticinesi sarebbero andati a lavorare a Milano?"

Il presidente UDC: "Vuoi vedere che questa redenzione è solamente finalizzata a convincere i ticinesi di bocciare l’iniziativa dell’UDC per disdire la libera circolazione?"

BELLINZONA - Hanno sorpreso le dichiarazioni di Christian Vitta, che in un articolo pubblicato dal Caffé e ripreso da noi (vedi correlati) ha detto, in merito a libera circolazione e lavoratori stranieri:  “Il 17 maggio prossimo, il popolo svizzero sarà chiamato ad esprimersi sull’iniziativa che prevede di disdire l’accordo sulla libera circolazione delle persone. A livello ticinese il risultato è prevedibile: la pressione sul mercato del lavoro dovuta alla vicinanza con l’Italia sta creando disagio e disorientamento fra la popolazione che sarà quindi spinta ad approvare questa iniziativa. È invece probabile che la stessa sarà respinta a livello federale. Qualora dovesse realizzarsi uno scenario di questo tipo, il Ticino dovrà attivarsi a livello federale per prevedere degli interventi concreti oltre le attuali misure d’accompagnamento, che, in determinate situazioni, si sono rivelate poco incisive. In questo senso ritengo che l’introduzione di un meccanismo di clausola di salvaguardia, possa, laddove si raggiungessero determinati livelli di criticità sul mercato del lavoro e per un determinato periodo, limitare in modo efficace l’afflusso della manodopera estera nei settori più vulnerabili”.

Ma questa presa di posizione non convince il presidente dell'UDC Piero Marchesi. "Vitta, alla buon'ora!", ironizza.

"Per anni il PLR ci detto che la libera circolazione era un affare anche per il Ticino. Fulvio Pelli affermava che i ticinesi sarebbero andati a lavorare a Milano. Nella campagna elettorale delle ultime federali il PLR ha ribadito che la libera circolazione è imprescindibile e che le misure accompagnatorie sono la soluzione", scrive sui social.

"Ora Vitta dice l’esatto contrario di quanto lui e il suo partito hanno affermato negli ultimi anni. Vuoi vedere che questa redenzione è solamente finalizzata a convincere i ticinesi di bocciare l’iniziativa dell’UDC per disdire la libera circolazione? Vitta vi ha convinto?", chiede.

Potrebbe interessarti anche
Tags
ticinesi
marchesi
pelli
vitta
circolazione
milano
libera circolazione
iniziativa
udc
ora
© 2023 , All rights reserved