TIPRESS
ULTIME NOTIZIE News
Politica
30.11.2021 - 11:110

"No alla terza corsia e no alla corsia dei TIR a Coldrerio"

Il PS del Mendrisiotto e Basso Ceresio: "L'USTRA vede nel Mendrisiotto una terra di mezzo o, peggio, una via di passaggio da sfruttare solo per il transito di merci"

MENDRISIO – "Constatiamo per l’ennesima volta che l’USTRA, vedendo nel Mendrisiotto una terra di mezzo o peggio una via di passaggio da sfruttare solo per il transito di merci o persone propone l’ennesimo progetto avventato. La corsia di sosta dei tir che si vuole creare sul tratto autostradale nella zona di Coldrerio è l’ennesima conferma di come l’ufficio delle strade abbia ormai attuato una politica di pianificazione scellerata in barba a quelle che sono le volontà e le necessità della regione". Inizia così il comunicato del PS del Mendrisiotto e Basso Ceresio.

"Con questo scritto vogliamo unirci al coro di sdegno lanciato da altri partiti della regione e ribadire il nostro no, come sezione del Partito Socialista del Mendrisiotto e Basso Ceresio ad ogni tipo di modifica della rete autostradale, che contempli la creazione di nuove corsie o l’ampliamento della stessa. Ripetiamo ancora una volta che il futuro per la viabilità nel Cantone deve passare attraverso nuovi paradigmi e deve avere un profilo altamente ecologico. Non è più pensabile in tempi di crisi climatica basarsi su modelli obsoleti ed inquinanti".

E ancora: "Vogliamo inoltre ribadire nuovamente il nostro sostegno e il nostro appoggio a tutti quei soggetti politici e non, che vorranno con rinnovato spirito di responsabilità, unirsi a noi nella battaglia per un futuro più sostenibile che tenga conto soprattutto di quelle sono le priorità nella lotta ai cambiamenti climatici. Con l’obbiettivo di migliorare la qualità di vita di tutte e tutti noi".

Potrebbe interessarti anche
Tags
coldrerio
tir
mendrisiotto
corsia
ps
ceresio
basso ceresio
ustra
passaggio
terra
© 2022 , All rights reserved