ISNER J. (USA)
1
Wawrinka S. (SUI)
0
2 set
(7-6 : 5-5)
ISNER J. (USA)
1 - 0
2 set
7-6
5-5
Wawrinka S. (SUI)
7-6
5-5
ATP-S
DIRIYAH SAUDI ARABIA
Consolation bracket.
Winner plays Struff or Pouille.
Ultimo aggiornamento: 13.12.2019 12:33
Politica
07.02.2017 - 20:000
Aggiornamento : 19.06.2018 - 15:43

Quadri ribatte, «Ferrara, cerchi visibilità. Della Casa pagherà il giusto»

Non si è fatta attendere la replica del direttore del Mattino al Natalia Ferrara. "Non ha il dono della sintesi. Perché non chiede le dimissioni di Bosia Mirra o guarda i politici PLR indagati o condannati?»

LUGANO - Natalia Ferrara ha chiesto le dimissioni del leghista Graziano Della Casa dal Consiglio comunale di Stabio, in carcere da alcuni giorni per truffa aggravata e falsità in documenti, attaccando gli organi comunicativi della Lega, rei di far partire la macchina del fango contro chiunque ma poi di essere indulgenti contro i propri esponenti quando nei guai. E non poteva farsi attendere la risposta del direttore del Mattino, Lorenzo Quadri. «Accipicchia! Da far tremar le vene ai polsi...», ironizza Quadri. «L'unica cosa che emerge con chiarezza dalle torrenziali e fantasiose divagazioni della presidente del PLR di Stabio è che a codesta Signora il Mattino dà molto fastidio (anche se probabilmente nemmeno lo legge, a giudicare dal suo comunicato). E che la Signora in questione non ha il dono della sintesi. Il resto è foffa. Per chiedere le dimissioni di qualcuno bastano poche righe (ma forse la Signora temeva che con un comunicato troppo corto e non sufficientemente colorito non avrebbe ottenuto la pubblicazione della sua foto sui portali/quotidiani)». Un'accusa, dunque, rivolta a Ferrara, di cercare visibilità. «Non risulta, ma forse mi è sfuggito, che la Signora presidente del PLR di Stabio abbia chiesto con la stessa facondia ed enfasi le dimissioni della sua collega di parlamento Lisa Bosia Mirra, PS, sotto inchiesta e rea confessa per le note questioni di favoreggiamento all'entrata illegale», continua Quadri, battendo un tasto su cui la Lega insiste da tempo. «Per qualche strano motivo, inoltre, la Signora punta il dito contro la Lega (cosa per lei del tutto insolita, da rimanere a bocca aperta...) ma non pubblica l'elenco dei politici PLR sotto inchiesta o condannati. Forse, data la lunghezza del comunicato, aveva esaurito lo spazio a disposizione?». Infine, «quanto alla posizione del Mattino sul Consigliere comunale leghista di Stabio, era pubblicata chiaramente la scorsa domenica. Nella misura in cui è colpevole, pagherà come è giusto che sia».
Potrebbe interessarti anche
Tags
signora
ferrara
stabio
dimissioni
mattino
plr
visibilità
lega
casa
comunicato
© 2019 , All rights reserved