Politica
20.09.2017 - 08:580
Aggiornamento : 19.06.2018 - 15:43

Cassis in testa al primo turno: 109 voti ma non bastano ancora

Per essere eletti al primo turno servivano 122 voti, il ticinese ne ha ottenuti 13 in meno, ma si respira ottimismo. Quasi alla pari Maudet e Moret, rispettivamente con 62 e 55 voti. 16 peferenze sono andate ad altri candidati

BERNA - In pochi si aspettavano che il Consigliere Federale fosse eletto al primo turno, anche se non era del tutto impossibile. Con 245 persone votanti in aula, e 3 schede bianche, la maggioranza assoluta che serviva era di 122 voti.

Nessuno li ha ottenuti, dunque si va al secondo turno.

Ignazio Cassis, come previsto, riporta una prima vittoria: 109 persone hanno votato per lui. 

Per quanto concerne i due romandi, Maudet e Moret, si sono spartiti le preferenze, con rispettivamente 62 e 55 voti. I due inseguitori sono quindi quasi alla pari, adesso si vedrà che cosa faranno i loro sostenitori, se opteranno per uno solo dei due.

16 persone hanno votato per altri candidati, i cui nomi non si conosceranno mai, dato che nessuno ha ottenuto più di 10 voti.

Nel clan del PLR ticinese c'è entusiasmo!

Potrebbe interessarti anche
Tags
voti
turno
primo turno
cassis
© 2019 , All rights reserved