Politica
07.12.2017 - 13:000
Aggiornamento : 19.06.2018 - 15:43

Cos'è la destra, cos'è la sinistra... Il Ticino si rivela abbastanza moderato, Regazzi il centro perfetto

Pubblicati i dati che stabiliscono quali deputati del Nazionale siano più a destra e più a sinistra: PS e UDC sempre più polarizzati. Chiesa il più a destra dei ticinesi, Carobbio la più a sinistra, mentre i leghisti Quadri e Pantani sono i più a sinistra del loro gruppo parlamentare

BERNA – Uno zero perfetto, ovvero il centro in persona: è Fabio Regazzi, deputato pipidino al Nazionale. È lui il politico più di centro dell’intero Parlamento Nazionale.

Per stabilire la classifica, sono stati recensiti i voti dei vari Consiglieri. Un lavoro che ha permesso anche di stilare la graduatoria dell’assenteismo. Tenendo conto che alcune deputate sono diventate nel frattempo mamme e che qualcuno è incorso in problemi di salute, colui che è stato meno presente è il democentrista Roger Köppel, mentre un’altra esponente UDC, Maddalena Marzullo-Blocher non è praticamente mai mancata.

Tornando a destra e sinistra, il più a destra in assoluto, con un punteggio di 10 (che rappresenta la posizione totalmente a destra, mentre ottenere -10 significa essere completamente di sinistra) è Henrich Hees, che milita nelle fila dell’UDC (e non è una sorpresa).

Detto di Regazzi che rappresenta il centro perfetto, i ticinesi che siedono nel gruppo UDC non sono particolarmente profilati a destra. Anzi, i leghisti Roberta Pantani e Lorenzo Quadri sono i più a sinistra del gruppo: anima sociale della Lega? Il democentrista Marco Chiesa invece è il più a destra di tutti i ticinesi, anche se nella classifica non raggiunge punteggi altissimi: è ottavo con 6,5, mentre Pantani totalizza un 5,6 e Quadri un 6 tondo. Non molto più a sinistra, dunque. Invece, Marina Carobbio si sposta decisamente a sinistra, ottenendo un -9,5, posizionandosi sesta nel suo gruppo (e in totale) fra i più a sinistra.

Per quanto concerne l’altro pipidino, Marco Romano, ha un -0,6, posizionandosi dunque più a sinistra rispetto al collega. I due liberali, Giovanni Merlini e Ignazio Cassis (che ovviamente è stato preso in considerazione avendo fatto parte del consesso fino a poco fa, mentre non può entrare in classifica il sostituto Rocco Cattaneo) hanno rispettivamente 1 e 1,3. Più a destra dei pipidini, più a sinistra di leghisti e UDC.

Il Ticino non si dimostra quindi un Cantone con rappresentanti molto a destra, come invece si potrebbe pensare visti i risultati di molte delle ultime elezioni. Il centro rimane composto dai partiti storicamente posizionati in quel modo, anche se il PLR si sta proggressivamente spostando a destra, pur non avvicinandosi all’UDC. Quest’ultimo sta andando verso destra, mentre il PS verso sinistra, creando due poli. A proposito, la più a sinistra è Silvia Schenker, con addirittura -9,9.

Potrebbe interessarti anche
Tags
udc
centro
destra
sinistra
quadri
classifica
pantani
nazionale
centro perfetto
ticino
© 2019 , All rights reserved