Politica
09.11.2018 - 21:370

Habemus lista! Il PPD conferma i cinque ma Bacchetta Cattori non molla

I componenti della Direttiva hanno voluto sentire i sette papabili in un'audizione di sette minuti ciascuno e poi hanno votato a scrutinio segreto

BELLINZONA – I nomi sono quelli, e quelli rimarranno. La Direttiva del PPD, attesissima, ha confermato le indicazioni della Commissione Cerca, e non vi sono dunque i ribaltoni che alcuni distretti, Mendrisiotto e Locarnese per interderci, si auguravano. 

Oltre ai cinque nomi scelti dalla Cerca, in corsa c’erano Fabio Bacchetta Cattori e Maurizio Agustoni. L componenti della Direttiva hanno deciso di ascoltarli tutti in un’audizione lampo, cinque minuti a testa. Poi, a scrutinio segreto, si è votato, ed hanno avuto la meglio, “a larghissima maggioranza” come ha detto Dadò, Paolo Beltraminelli, Raffaele De Rosa, Michele Rossi, Elia Frapolli e Alessandra Zumthor.

Fuori, dunque, il capogruppo Agustoni e l’ex presidente Bacchetta Cattori. Ma se Dadò aveva chiesto compattezza, così non sarà, perché il locarnese annuncia battaglia e vuole portare la sua candidatura davanti al Parlamentino il 21 novembre, insistendo che è da gennaio che qualcuno gli chiede di scendere in campo.

© 2020 , All rights reserved