Politica
05.12.2018 - 11:300

"Le PMI, pilastro dell'economia, ma con oneri burocratici sempre maggiori: quali i progetti EasyGov?"

Rocco Cattaneo, a un anno circa dal lancio della piattaforma, chiede al Consiglio Federale maggiori ragguagli. Il primo bilancio è infatti positivo, ma "le prestazioni sono limitate e il portale è poco conosciuto"

BERNA – L’anno scorso la Confederazione ha introdotto una piattaforma chiamata EasyGov, con lo scopo di dare una mano alle piccole e medie aziende a svolgere online alcuni compiti burocratici. Per il Consigliere Nazionale ed imprenditore Rocco Cattaneo, un aiuto che però non è ancora sviluppato a sufficienza.

A suo avviso, “le PMI sono la linfa vitale della nostra economia. Occupano infatti oltre due terzi dei posti di lavoro. Un dato ancora più sorprendente: le aziende con meno di 10 dipendenti sono 534’000 e danno lavoro a più di un milione di persone”. Ma per loro “l’enorme onore burocratico a cui sono sottoposte Ista diventando una palla al piede sempre più pesante. Esse devono potersi concentrare sui propri clienti e sul mercato, effettuare investimenti e crescere. Senza essere ostacolate dall’incessante burocrazia a livello cantonale e federale, che va ridotta il più possibile”, osserva.

E in effetti, appunto, “il portale EasyGov lanciato dalla Confederazione nel novembre 2017 persegue questo obiettivo: permette infatti alle imprese svizzere di svolgere alcune pratiche amministrative online, con guadagni in termini di risorse finanziarie e di tempo. Le prime valutazioni a un anno dalla sua introduzione sono promettenti. Tuttavia, esiste un potenziale di sviluppo enorme per questa piattaforma, al fine di ridurre significativamente l’onere burocratico delle PMI”.

Cattaneo ha dunque deciso di inoltrare una domanda al Consiglio Federale, partendo da uno “studio sull’utilità di EasyGov pubblicato a novembre 2018 mostra che questo portale, lanciato un anno fa, apporta benefici in termini di costi e di tempo alle PMI che ne fanno uso. Tuttavia, le prestazioni a disposizione sono limitate e il portale è ancora sconosciuto a molti e poco utilizzato”.

Vuole sapere “quali ulteriori offerte verranno introdotte sul portale EasyGov e quando, e cosa si intende fare per promuovere un maggiore utilizzo di EasyGovtra le PMI”. 

Le risposte lunedì nella classica ora delle domande.

Potrebbe interessarti anche
Tags
pmi
easygov
portale
economia
federale
piattaforma
cattaneo
© 2019 , All rights reserved