Politica
22.01.2019 - 11:300

Viscardi contro Pronzini: "Tu, la casta, l'immunità parlamentare e la coerenza"

Ieri dopo il voto sui rimborsi l'MPS aveva parlato di casta, la liberale attacca il collega deputato: "Se la coerenza e il coraggio delle proprie opinioni non fossero un'utopia, dovrebbe rinunciare all'immunità. Ma..."

BELLINZONA - Siamo unan casta? E allora perchè tu usi i privilegi di questa casta? In sintesi, è il pensiero-attacco di Giovanna Viscardi, granconsigliera liberale, a Matteo Pronzini, al quale ieri non è stata revocata l'immunità parlamentare.

Una nota del Movimento per il Socialismo dopo il voto che ha chiuso la vicenda rimborsopoli ha parlato di "casta" e di "una delle pagine più vergognose". 

La liberale attraverso i social ha contrattaccato: "Sono perplessa. Abbiamo un parlamentare che accusa tutti gli altri suoi colleghi di far parte di una casta, di essere burattini senza coraggio assoggettati al volere e ai diktat del governo", si legge. 

"Eppure quando si tratta di esprimere opinioni forti o contrastanti lo fa utilizzando i privilegi concessigli dall’appartenenza a quella casta che denigra. Se la coerenza e il coraggio delle proprie opinioni non fossero un’utopia, dovrebbe rinunciare spontaneamente all’immunità parlamentare. Ma apparentemente ogni tanto fa comodo considerarsi parte di quella casta pavida", termina.

 

6 mesi fa "Una delle pagine più vergognose". Ma l'MPS non è sorpreso: "È finita come era facile immaginare"
Potrebbe interessarti anche
Tags
casta
immunità
immunità parlamentare
coerenza
opinioni
viscardi
liberale
coraggio
pronzini
© 2019 , All rights reserved