Elezioni 2019
18.03.2019 - 11:030

Interviene Ferrara: "I mal mostosi di via Monte Boglia in quattro anni non hanno fatto nulla. PLR, tira fuori le palle"

L'esponente liberale dice la sua sulle parole, poi chiarite, di Sadis. "Prendersela coi socialisti è (troppo) comodo, è il partito più debole. Io antileghista? No. I liberali hanno un'anima sociale"

di Natalia Ferrara*

“Laura non c’è, è andata via”... - a buon intenditor, poche parole.

Dare indicazioni di voto è opportuno?

No, quanto meno non così, per effetto pronto soccorso e non per convinzione.

E prendersela con il PS?

È (troppo) comodo. Perché, oggi come oggi, è il partito di Governo più debole. Mi auguro, però, che noi si aspiri davvero ad occuparsi di scuola, di formazione, di futuro.

Ma la Lega?

Onestamente, io me la sarei presa con loro, sì. Sono anti leghista? No, sono a favore delle cittadine e dei cittadini, che dei mal mostosi di via Monte Boglia non se ne fanno niente. Perché diciamocelo, cosa hanno fatto in questi ultimi 4 anni? Forse che il nostro territorio sta meglio??? E le nostre istituzioni??? Niente affatto!

E dunque? E dunque ticinesi esprimetevi con il voto. Chiusa una porta, alle volte, si apre un portone. Provate a cambiare e chi vivrà vedrà. E magari anche Laura dovrà ricredersi: anche il PLRT ha un’anima sociale, grazie di tirarla fuori, insieme alle palle, e combattere contro tutti i nemici del nostro benessere, a destra come a sinistra.

*granconsigliera e candidata PLR

Potrebbe interessarti anche
Tags
via
anni
mal mostosi
ferrara
boglia
via monte
monte boglia
via monte boglia
monte
mal
© 2019 , All rights reserved