Politica
02.09.2019 - 10:000

"L'accordo quadro è un testo morto". E un liberale vuol portare le parole di Maurer in Parlamento

"L'accordo con l'UE ha fallito", avrebbe detto il Consigliere Federale in un incontro con degli ambasciatori, dove la stampa non era presente. "Ha pugnalato il corpo diplomatico svizzero", gli contesta Portmann

BERNA – L’accordo quadro con Bruxelles si firmerà o no? Ai tradizionali colloqui annuali von-Wattenwyl il Governo aveva detto che ha intenzione di “concludere un accordo istituzionale con l'UE soltanto se sul tavolo vi saranno soluzioni soddisfacenti”. Ma per qualcuno al suo interno, a quanto pare, il tanto discusso accordo è lettera morta.

Lo avrebbe detto Ueli Maurer, nel corso di un incontro con degli ambasciatori, cui la stampa non era presente. I rumors però hanno reso pubbliche le parole del Consigliere Federale ed anche le reazioni decisamente poco contente di chi le ha sentite. 

"L'accordo quadro con l'UE ha fallito, questo testo è semplicemente morto", avrebbe detto.

Chi era presente ha reagito rabbrividendo, si dice. E la questione potrebbe non essere chiusa qui, perché il Consigliere nazionale zurighese Hans-Peter Portmann (PLR) ritiene che, così facendo, Maurer abbia "pugnalato" il corpo diplomatico svizzero e, ha rivelato in un'intervista alla RTS, intende portare la vicenda in parlamento.

Anche un collega di Governo di Maurer, Guy Parmelin, non si sarebbe espresso in modo favorevole sull'accordo, seppur meno categorico:  "Non saremo in grado di discutere seriamente l'accordo quadro fino al prossimo anno". 

2 sett fa Accordo quadro, il Consiglio Federale ha intenzione di concluderlo "solo se ci saranno soluzioni soddisfacenti"
2 sett fa Dall'aut aut del Commissario UE all'incertezza economica: per Berna l'accordo quadro s'ha da fare
Potrebbe interessarti anche
Tags
accordo
parlamento
testo
accordo quadro
parole
maurer
morto
ue
consigliere
portmann
© 2019 , All rights reserved